blog

Stefano Benni: il sito del Lupo

Da quasi 5 anni Atlantide.TV cura l'hosting del sito internet di Stefano Benni.

Il Lupo è stato inoltre protagonista di 2 imperdibili appuntamenti televisivi di Atlantide.TV, ovvero il il corso di creatività in 4 puntate e lo spettacolo "Sconcerto".

1) Corso sull'immaginazione tenuto da Stefano Benni

Maestro della parola scritta ed abile affabulatore, Stefano Benni tiene da oltre 20 anni corsi di immaginazione e scrittura creativa presso la Libera Università di Alcatraz www.alcatraz.it . Atlantide.TV presenta qui una sintesi delle sue conferenze più recenti. Una prima televisiva assoluta, che ci mostra Benni nella veste inedita di docente, in un viaggio fantastico dentro pezzi di romanzo, visioni letterarie, emozioni, evocazioni, giochi verbali, ritmi e assonanze.


2) Di e con Stefano Benni: Sconcerto
Atlantide.TV ha inoltre trasmesso su SKY Stefano Benni con il suo spettacolo “Sconcerto” registrato dal vivo nel 1998. Sulla scena, accompagnato da un sassofonista (Paolo Damiani, direttore dell’orchestra jazz di Francia) che esegue musiche inedite da lui composte appositamente per questo spettacolo, Benni riprende una parte del suo libro “Blues in sedici” edito da Feltrinelli e si cala nei personaggi che ruotano intorno ad una storia di cronaca avvenuta nei dintorni di Modena e che ha visto un padre, allertato da un sogno premonitore, sacrificarsi per salvare la vita al figlio, mettendosi tra quest’ultimo e la pallottola che stava per ucciderlo durante una rapina in una sala giochi. Uno stesso fatto esposto da diversi punti di vista, quello del padre, appunto, del figlio, della fidanzata, del killer, dello spacciatore “Teschio” e dell’opinione pubblica, che per circa 55 minuti tiene desta l’attenzione dello spettatore in un susseguirsi di pensieri esternati dallo scrittore che, per l’occasione, entra lui stesso in panni che non gli sono usuali quali quelli dell’attore, in un gioco di incrocio di ruoli e personaggi.

AlcatrazNews.com: Welcome to the English language edition of Cacao

Hello,
welcome to the English language edition of Cacao, brought to you together with Logos.
The mass media adore pessimism. They're so good at selecting bad news. They'd rather not tell us the good stuff in case it affects the consumption of tranquillisers, antidepressants, padlocks and weapons.
But every day, all over the world, millions of people are working to make positive things happen. And you should know about it because it's good for your health.
This is why our daily has been coming out for the last five years in Italy. It's a real success, with 20 thousand subscribers to the weekday edition and 50 thousand to the Sunday version. And saying as good news goes well with funny, strange news, Cacao also features a full repertoire of exhilarating absurdities and incredible things. Have a good day!

www.alcatraznews.com

Audioblogs.it la piattaforma leader italiana per i Podcast

Vuoi sapere come fare facilmente un Podcast e un blog?

E lo vuoi creare non solo in formato audio mp3 ma anche in formato video leggibile anche dai lettori portatili come l'Ipod Video?

Audioblogs.it e Videoblogs.it sono la soluzione che cerchi.

E inoltre, grazie a Atlantide.TV il Tuo Podcast avrà tutta la visibilità che merita!

Audioblogs.it e e Videoblogs.it si sono già affermati come la piattaforma per i podcast leader in Italia!

Infatti su questa piattaforma basata su Drupal girano alcuni tra i Podcast più importanti italiani, come testimoniano ad esempio le classifiche di Itunes:

www.danieleluttazzi.it  www.jacopofo.com  www.sessosublime.it   www.emanuela.it rispettivamente al 1°, 15°, 12° e 27° posto della suddetta classifica (dati aggiornati alla data di oggi)

 

  Ringraziamo gli autori dei Podcast per la fiducia accordataci e i lettori per il successo che hanno tributato ai Podcast stessi e ai rispettivi blog.

Chi siamo? La nuova Televisione

Atlantide.tv,
la nuova televisione
siamo tornati.

Comincia l'era di Atlantide.

Migliaia di anni fa esisteva una civiltà meravigliosa e pacifica in cui gli uomini non combattevano tra di loro, ma univano i loro sforzi nell'immane impresa di rendere più ospitale la terra.
Questa era Atlantide. Atlantide che fu distrutta dai maremoti della storia. Ma non furono distrutte le sue idee di pace, amore, parità tra i sessi, rispetto per i bambini e i diversi, celebrazione della vita attraverso la festa e il gioco.
Idee che oggi stanno rinascendo, e che diventano di giorno in giorno più forti perché sono le più antiche: il pacifismo, l'ecologia, il femminismo, il movimento gay, la musica scatenante, la nuova puericultura, la new age, la medicina olistica...
Per aiutare queste idee a rafforzarsi e a crescere, per raccontare tutti questi sogni, per ridere di noi e di voi cercando un nuovo gusto della vita. per questo è nata atlantide.tv.
E a questa idea di televisione hanno da subito aderito molte persone portatrici di culture innovative e innovatrici, che con le attuali televisioni predigerite non hanno nulla a che fare: grandi artisti, tra cui Dario Fo, Franca Rame, Jacopo Fo, Paolo Rossi, Lella Costa, Patch Adams, professionisti, persone che pensano positivo, fanno tutti parte di atlantide.tv.
Un primo positivo esperimento è già stato realizzato il 27 marzo 2003, quando lo staff di atlantide.tv ha ideato e portato in video "Ubù Bas va alla guerra" con Dario Fo, Franca Rame, Jacopo Fo e la partecipazione straordinaria di Giorgio Bocca in video e di Daniele Luttazzi in audio. Questo evento unico è stato seguito da 6 milioni di persone (più di 2 milioni gli spettatori medi), venendo trasmesso contemporaneamente via satellite, internet e da una rete di 27 televisioni locali terrestri.

Atlantide.tv nasce come una televisione:
· Autorevole e di grande personalità, per la notorietà e il valore dei promotori e dei partecipanti all'idea.
· Capace di parlare all'ampia fascia di utenti insoddisfatti della programmazione televisiva attuale, e alla ricerca di stimoli nuovi e intelligenti.
· Comica, positiva e disposta a dire quello che le tv predigerite non sospettano neppure.
· Con una garanzia di qualità (etica, ambientale, culturale) della sua programmazione, dall'intrattenimento all'informazione, fino agli spazi commerciali.

La nostra idea di tv è molto essenziale e assolutamente democratica: chiunque abbia qualche cosa di interessante da dire e la capacità tecnica di raccontarlo potrà avere un nostro "passaggio" televisivo.

Atlantide.tv è stata in programmazione all'interno di Iride TV dal 28 agosto al 30 settembre 2003 ed è tornata in onda dal 3 novembre al 30 aprile 2004 tutti i giorni sul satellite, per un totale di 180 puntate di 1 ora.; e poi fino al 4 luglio su altre emittenti satellitari.
Dal 15 luglio Atlantide.TV ha intrapreso una nuova strada tecnologica, quella del Podcast, che permette agli ascoltatori e ai telespettatori di costruirsi il proprio palinsesto scegliendo tempi e modi di ascoltare o guardare i proprio programmi prefereti grazie anche ai dispositivi portatili come lettori MP3, Ipod, PSP, ecc.

Atlantide.TV (Città Verde S.r.l.)
Libera Universita' di Alcatraz
Loc. Santa Cristina, 53
06024 Gubbio (PG)

Posta elettronica: info (chiocciolina) atlantide.tv

Tel: 02 303125721    

Fax: 02 700528721 

Il palinsesto di Atlantide.TV

Eccoci all'ultima settimana di programmazione di Atlantide.tv prima delle vacanze estive.
Ci prendiamo un po' di pausa che ci servirà anche a ragionare su quanto abbiamo fatto fin qui ed a sviluppare le nuove idee per i prossimi mesi.
Ci sarà prezioso il tuo aiuto anche in questo. Perciò nei prossimi giorni riceverai per e-mail, se sei iscritto alla newsletter di Atlantide, una serie di domande che ci stiamo ponendo e su cui vogliamo conoscere il tuo punto di vista.
Grazie, a presto!

Programma della settimana dal 28 giugno al 4 luglio      

     

Lunedì 28
Ai confini della razionalità
  "Intervista a Oliviero Beha"

Pillola di benessere di Jacopo Fo

     

Martedì 29
Ai confini della razionalità
  Intervista a Carlo Barsotti      

Mercoledì 30
Benessere
  "Seminario del prof. Giulio Cesare Giacobbe"

Pillola di controinformazione di Jacopo Fo      

Giovedì 1
A testa in giù
  Urihi: "Ambiente e sviluppo" (documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)

La parola a Massimo Cacciari      


Venerdì 2
Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (1^ parte)

La parola a Massimo Cacciari      


Sabato 3
Tutti in scena   "Dario Fo recita Ruzzante" (2^ parte)

La parola a Massimo Cacciari      

Domenica 4
Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (3^ parte)      

E, tutti i giorni:
L'Alba in differita

(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)    

Venerdì 2, Sabato 3, Domenica 4 Luglio


"Dario Fo recita Ruzzante" (1^, 2^ e 3^ parte)
Reinventare e mettere in scena il lavoro di Angelo Beolco detto Ruzzante (autore teatrale dei primi del '500), è stata la scommessa vinta da Dario Fo. Non basta saper tradurre la sua lingua ormai desueta ma trovare i giusti tempi comici, riprendendo il duro attacco all'accademismo della Crusca che Ruzzante fa in favore della realtà.
Ruzzante è stato il primo a fare satira dell'Arcadia, di pastori e nobildonne che parlavano d'amore con toni falsamente petrarcheschi.
E' un teatro povero dove si parla di contadini e vittime della guerra. Un attacco non solo ai potenti ma anche all'arroganza e alla vigliaccheria dei soldati, al disprezzo della classe povera verso i suoi simili: quel disprezzo generato dal loro stesso essere vittime dell'epoca.
Su Atlantide.tv, in tre giornate consecutive, l'occasione per godersi Fo alle prese con un autore che gli è profondamente congeniale, che critica le ingiustizie e le guerre con la capacità di fondere il comico ed il tragico nella stessa rappresentazione, che trae la linfa per i suoi scritti dall'esistenza popolana e crea con chiave grottesca e satirica una coscienza civile. Quella che Brecht chiamava "una coscienza politica" .
 

 
 
     
Programma della settimana dal 21 al 27 Giugno 2004
     
Atlantide.tv: una valida alternativa alla televisione generalista. Tutti i giorni sul canale satellitare Emi.li alle ore 15.00 e alle 21.00, ed in replica alle 3.00 e alle 9.00 del giorno successivo. Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box. Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y
     
Lunedì 21   Impara l'arte
  "Corso di teatro di Dario Fo e Franca Rame"
La parola a Massimo Fini
     
Martedì 22   A testa in giù
  Urihi: "Storie di emigranti italiani"
(documentario di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
     
Mercoledì 23   Ai confini della razionalità
  "Ora basta" a Napoli
     
Giovedì 24   Ai confini della razionalità
  "Ora basta" a Napoli
     
Venerdì 25   Ai confini della razionalità
  "Quattro chiacchiere con Riscetti" (1^ parte)
     
Sabato 26   Ai confini della razionalità
  "Quattro chiacchiere con Riscetti" (2^ parte)
I corti
"L'occasione" di Antonella Questa
"Dindalò" "La coop sei tu" "Benvenuto sulla terra" di Massimiliano Mazzotta
     
Domenica 27   Benessere
  Seminario tenuto dal prof. Giulio Cesare Giacobbe
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Martedì 22 Giugno
Urihi: "Storie di emigranti italiani"
Documentario di Marco de Poli e Giovanna Cossia
Martedì 22 Giugno, su Atlantide.tv, andrà in onda il documentario di Urihi dal titolo "Storie di emigranti italiani". E' la documentazione visiva di storie antiche che hanno portato gli Italiani al di là dell'Atlantico, inseguendo sogni e speranze.
La prima parte, dal titolo "Da Segusino a Chipilo", racconta la storia di una comunità di Italiani giunti sull'Altopiano di Puebla in Messico, provenienti, nel lontano 1882, da un paesino del Piave. Da allora gli abitanti di Chipilo che possono vantare discendenze da quei vecchi emigranti, hanno mantenuto il loro dialetto e le loro tradizioni, riuscendo così a non spezzare in modo definitivo il legame esistente con la loro terra d'origine.
Il secondo episodio, "Dalla Campania a Caracas", narra alcuni episodi dell'emigrazione dal Cilento verso il Venezuela negli anni del boom petrolifero, subito dopo la seconda guerra mondiale.
Non tutti ce l'hanno fatta, qualcuno è tornato in patria in Italia, ma chi è rimasto ha assunto, sempre più fortemente, un peso rilevante nella vita politica e sociale venezuelana.

 

 
 
     
Programma della settimana dal 14 al 20 Giugno 2004
     
Atlantide.tv: una voce fuori dal coro. Tutti i giorni sul canale satellitare Emi.li alle ore 21,00 ed in replica alle 3,00, alle 9,00 e alle 15,00 del giorno successivo. Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box. Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y
     
Lunedì 14 Speciale Festival della musica di Mantova (2^ parte)
  Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Martedì 15 La vera storia del mondo
  "La vera vita di Gesù"
Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Mercoledì 16 Tutti in scena
  "Frammenti di…Dario Fo"
Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Giovedì 17 Tutti in scena
  "Frammenti di…Franca Rame"
La parola a Massimo Fini
     
Venerdì 18 Ai confini della razionalità
  "Inchiesta antismog" di Alberto Agrati e Gianluca Rame
La parola a Massimo Fini
     
Sabato 19 La vera storia del mondo
  "Chi ha costruito le piramidi?" (1^ parte)
I corti
"Alice allo specchio" di Leonardo De Mai
La parola a Massimo Fini
     
Domenica 20 La vera storia del mondo
  "Chi ha costruito le piramidi?" (2^ parte)
Tutto quello che le televisioni perbene non vi diranno mai
La parola a Massimo Fini
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Lunedì 14 Giugno la seconda parte dello
Speciale Festival della Musica di Mantova

Dal 2 al 6 Marzo scorsi, in concomitanza con il celeberrimo Festival della Canzone di Sanremo, si è svolto a Mantova un Festival alternativo, che ha visto succedersi sul palco nomi affermati e nuovi talenti del panorama musicale italiano, da Elio e le Storie Tese a Eugenio Finardi, dai Modena City Ramblers ad Antonella Ruggiero.
A presentare l'evento c'era Pamela Villoresi, accanto alla quale si sono alternati ospiti ogni sera diversi.
Il Festival di Mantova è stata una manifestazione fortemente voluta da Nando Dalla Chiesa, coadiuvato da Lidia Ravera, Franco Fabbri e Ricky Gianco, durante la quale la musica è stata la protagonista assoluta.
Gli organizzatori e i partecipanti hanno voluto esprimere, attraverso la loro presenza, il loro fermo attaccamento alla musica, contro la trasformazione del Festival di Sanremo in evento strettamente e straordinariamente mediatico.

 

 
 
     
Programma della settimana dal 7 al 13 Giugno 2004
     
Continua la programmazione alternativa di Atlantide.tv sul canale satellitare Emi.li.
Tutti i giorni alle 15,00 e alle 21,00 ed in replica alle 3,00 e alle 9,00 del giorno successivo.
Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box. Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y
     
Lunedì 7 Ai confini della razionalità
  Intervista a Lidia Ravera
Impara l'arte
Lezione di teatro con Dario Fo
     
Martedì 8 Benessere
  Seminario del prof. Giulio Cesare Giacobbe
La parola a Massimo Cacciari
     
Mercoledì 9 A testa in giù
  Urihi: "Flussi migratori" (documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
I corti
"L'occasione" (di Antonella Questa)
La parola a Gianni Barbacetto
     
Giovedì 10 Ai confini della razionalità
  Intervista a Sergio Cofferati
I corti
"La lettera"
La parola a Gianni Barbacetto
     
Venerdì 11 Ai confini della razionalità
  Intervista a Diego Cugia
La parola a Gianni Barbacetto
     
Sabato 12 Ai confini della razionalità
  Intervista a Lella Costa
Benessere
Intervista a Elena Balboni
     
Domenica 13 Speciale Festival della musica di Mantova (1^ parte)
  Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Martedì 8 Giugno, per la serie "Benessere", Atlantide.tv dedicherà la sua programmazione ad una lezione del professor Giulio Cesare Giacobbe, docente di Fondamenti delle Discipline Psicologiche Orientali presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Genova ed autore del libro 'Come smettere di farsi seghe mentali e godersi la vita, manuale per vivere meglio e senza falsi problemi, venduto in 80.000 copie. Il seminario che vi proponiamo, tenutosi a Genova, tratta le pratiche e le tecniche delle filosofie orientali (zen, buddismo, yoga) utili a liberarsi dalle nevrosi e dai dolori quotidiani e ritrovare la serenità e l'amore per la vita.

 

 
 
     
Programma della settimana dal 31 maggio al 6 Giugno 2004
     
Atlantide.tv: una valida alternativa alla televisione generalista.
ATTENZIONE: I NOSTRI ORARI DI MESSA IN ONDA SONO CAMBIATI!
Tutti i giorni sul canale satellitare Emi.li alle ore 15.00 e alle 21.00, ed in replica alle 3.00 e alle 9.00 del giorno successivo.
Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box. Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y
     
Lunedì 31 Ai confini della razionalità
  Intervista a "Oliviero Beha"
Pillola di benessere di Jacopo Fo
     
Martedì 01 Ai confini della razionalità
  Intervista a "Carlo Barsotti"
     
Mercoledì 02 Benessere
  Seminario tenuto da Giulio Cesare Giacobbe
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Giovedì 03 A testa in giù
  "Urihi: "Ambiente e sviluppo"
(documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
La parola a Massimo Cacciari
     
Venerdì 04 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (1^ parte)
La parola a Massimo Cacciari
     
Sabato 05 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (2^ parte)
La parola a Massimo Cacciari
     
Domenica 06 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (3^ parte)
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Venerdì 4, Sabato 5, Domenica 6 Maggio
"Dario Fo recita Ruzzante" (1^, 2^ e 3^ parte)

Reinventare e mettere in scena il lavoro di Angelo Beolco detto Ruzzante (autore teatrale dei primi del '500), è stata la scommessa vinta da Dario Fo. Non basta saper tradurre la sua lingua ormai desueta ma trovare i giusti tempi comici, riprendendo il duro attacco all'accademismo della Crusca che Ruzzante fa in favore della realtà. Ruzzante è stato il primo a fare satira dell'Arcadia, di pastori e nobildonne che parlavano d'amore con toni falsamente petrarcheschi.
E' un teatro povero dove si parla di contadini e vittime della guerra. Un attacco non solo ai potenti ma anche all'arroganza e alla vigliaccheria dei soldati, al disprezzo della classe povera verso i suoi simili: quel disprezzo generato dal loro stesso essere vittime dell'epoca.
Su Atlantide.tv, in tre giornate consecutive, l'occasione per godersi Fo alle prese con un autore che gli è profondamente congeniale, che critica le ingiustizie e le guerre con la capacità di fondere il comico ed il tragico nella stessa rappresentazione, che trae la linfa per i suoi scritti dall'esistenza popolana e crea con chiave grottesca e satirica una coscienza civile. Quella che Brecht chiamava "una coscienza politica" .

 

 
 
     
Programma della settimana dal 24 al 30 Maggio 2004
     
Atlantide.tv: la televisione alternativa.
Tutti i giorni sul canale satellitare Emi.li alle ore 15,00 ed in replica alle 21,00, alle 3,00 e alle 9,00 del giorno successivo.
Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box. Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y
     
Lunedì 24 Impara l'arte
  Corso di teatro di Dario Fo e Franca Rame
La parola a Massimo Fini
     
Martedì 25 A testa in giù
  Urihi: "Storie di emigranti italiani" (documentario di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
     
Mercoledì 26 Ai confini della razionalità
  "Ora basta" a Napoli
     
Giovedì 27 Ai confini della razionalità
  "Ora basta" a Napoli
     
Venerdì 28 Ai confini della razionalità
  "Quattro chiacchiere con Riscetti" (1^ parte)
     
Sabato 29 Ai confini della razionalità
  "Quattro chiacchiere con Riscetti" (2^ parte)
I corti
"L'occasione" (di Antonella Questa)
"Dindalò", "La coop sei tu" e "Benvenuto sulla terra" (di Massimiliano Mazzotta)
     
Domenica 30 Benessere
  Seminario tenuto dal prof. Giulio Cesare Giacobbe
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Martedì 25 Maggio
Urihi: "Storie di emigranti italiani"
Documentario di Marco de Poli e Giovanna Cossia

Martedì 25 Maggio, su Atlantide.tv, andrà in onda il documentario di Urihi dal titolo "Storie di emigranti italiani". E' la documentazione visiva di storie antiche che hanno portato gli Italiani al di là dell'Atlantico, inseguendo sogni e speranze. La prima parte, dal titolo "Da Segusino a Chipilo", racconta la storia di una comunità di Italiani giunti sull'Altopiano di Puebla in Messico, provenienti, nel lontano 1882, da un paesino del Piave. Da allora gli abitanti di Chipilo che possono vantare discendenze da quei vecchi emigranti, hanno mantenuto il loro dialetto e le loro tradizioni, riuscendo così a non spezzare in modo definitivo il legame esistente con la loro terra d'origine.
Il secondo episodio, "Dalla Campania a Caracas", narra alcuni episodi dell'emigrazione dal Cilento verso il Venezuela negli anni del boom petrolifero, subito dopo la seconda guerra mondiale.
Non tutti ce l'hanno fatta, qualcuno è tornato in patria in Italia, ma chi è rimasto ha assunto, sempre più fortemente, un peso rilevante nella vita politica e sociale venezuelana.

 
 
     
Programma della settimana dal 17 al 23 Maggio 2004
     
Atlantide.tv: una voce fuori dal coro.
Tutti i giorni sul canale satellitare Emi.li alle ore 15,00 ed in replica alle 21,00, alle 3,00 e alle 9,00 del giorno successivo.
Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box. Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y
     
Lunedì 17 Speciale Festival della musica di Mantova (2^ parte)
  Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Martedì 18 La vera storia del mondo
  "La vera vita di Gesù"
Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Mercoledì 19 Tutti in scena
  "Frammenti di…Dario Fo"
Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Giovedì 20 Tutti in scena
  "Frammenti di…Franca Rame"
La parola a Massimo Fini
     
Venerdì 21 Ai confini della razionalità
  "Inchiesta antismog" di Alberto Agrati e Gianluca Rame
La parola a Massimo Fini
     
Sabato 22 La vera storia del mondo
  "Chi ha costruito le piramidi?" (1^ parte) I corti
"Alice allo specchio" di Leonardo De Mai
La parola a Massimo Fini
     
Domenica 23 La vera storia del mondo
  "Chi ha costruito le piramidi?" (2^ parte)
Tutto quello che le televisioni perbene non vi diranno mai
La parola a Massimo Fini
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Lunedì 17 Maggio la seconda parte dello
Speciale Festival della Musica di Mantova
Dal 2 al 6 Marzo scorsi, in concomitanza con il celeberrimo Festival di Sanremo, si è svolto a Mantova un Festival alternativo, che ha visto succedersi sul palco nomi affermati e nuovi talenti del panorama musicale italiano, da Elio e le Storie Tese a Eugenio Finardi, dai Modena City Ramblers ad Antonella Ruggiero.
A presentare l'evento c'era Pamela Villoresi, accanto alla quale si sono alternati ospiti ogni sera diversi.
Il Festival di Mantova è stata una manifestazione fortemente voluta da Nando Dalla Chiesa, coadiuvato da Lidia Ravera, Franco Fabbri e Ricky Gianco, durante la quale la musica è stata la protagonista assoluta.
Gli organizzatori e i partecipanti hanno voluto esprimere, attraverso la loro presenza, il loro fermo attaccamento alla musica, contro la trasformazione del Festival di Sanremo in evento strettamente e straordinariamente mediatico.

 

 
 
     
Programma della settimana dal 10 al 16 Maggio 2004
     
Continua la programmazione alternativa di Atlantide.tv sul canale satellitare Emi.li.TV
Tutti i giorni alle ore 21,00 ed in replica alle 3,00, alle 9,00 e alle 15,00 del giorno successivo.
Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box. Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y
     
Lunedì 10 Ai confini della razionalità
  Intervista a "Lidia Ravera"
Impara l'arte
Lezione di teatro con "Dario Fo"
     
Martedì 11 Benessere
  Seminario del prof. "Giulio Cesare Giacobbe"
La parola a Massimo Cacciari
     
Mercoledì 12 A testa in giù
  Urihi: "Flussi migratori"
(documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
I corti
"L'occasione" (di Antonella Questa)
La parola a Gianni Barbacetto
     
Giovedì 13 Ai confini della razionalità
  Intervista a "Sergio Cofferati"
I corti
"La lettera"
La parola a Gianni Barbacetto
     
Venerdì 14   Ai confini della razionalità
  Intervista a Diego Cugia
La parola a Gianni Barbacetto
     
Sabato 15   Ai confini della razionalità
  Intervista a Lella Costa
Benessere
Intervista a Elena Balboni
     
Domenica 16   Speciale Festival della musica di Mantova (1^ parte)
  Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   

 

 
 
     
Programma della settimana dal 3 al 9 Maggio 2004
     
Inizia da questa settimana l'esperienza di Atlantide.tv sul canale satellitare Emi.li.
Tutti i giorni alle ore 21,00 ed in replica alle 3,00, alle 9,00 e alle 15,00 del giorno successivo.

Emi.li trasmette IN CHIARO al canale 855 del Gold Box.
Per i possessori di ricevitori Common Interface i parametri sono i seguenti: Frequenza 12.673 Mhz - Polarizzazione Verticale - Symbol rate 27.500 Ms/sec - Fec Y

     
Lunedì 3 Ai confini della razionalità
  "Intervista a Oliviero Beha"
Pillola di benessere di Jacopo Fo
     
Martedì 4 Ai confini della razionalità
  Intervista a Carlo Barsotti
     
Mercoledì 5 Benessere
  "Seminario del prof. Giulio Cesare Giacobbe"
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Giovedì 6 A testa in giù
  Urihi: "Ambiente e sviluppo" (documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
La parola a Massimo Cacciari
     
Venerdì 7 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (1^ parte)
La parola a Massimo Cacciari
     
Sabato 8 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (2^ parte)
La parola a Massimo Cacciari
     
Domenica 9 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (3^ parte)
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Venerdì 7, Sabato 8, Domenica 9 Maggio
"Dario Fo recita Ruzzante" (1^, 2^ e 3^ parte)
Reinventare e mettere in scena il lavoro di Angelo Beolco detto Ruzzante (autore teatrale dei primi del '500), è stata la scommessa vinta da Dario Fo. Non basta saper tradurre la sua lingua ormai desueta ma trovare i giusti tempi comici, riprendendo il duro attacco all'accademismo della Crusca che Ruzzante fa in favore della realtà. Ruzzante è stato il primo a fare satira dell'Arcadia, di pastori e nobildonne che parlavano d'amore con toni falsamente petrarcheschi.
E' un teatro povero dove si parla di contadini e vittime della guerra. Un attacco non solo ai potenti ma anche all'arroganza e alla vigliaccheria dei soldati, al disprezzo della classe povera verso i suoi simili: quel disprezzo generato dal loro stesso essere vittime dell'epoca.
Su Atlantide.tv, in tre giornate consecutive, l'occasione per godersi Fo alle prese con un autore che gli è profondamente congeniale, che critica le ingiustizie e le guerre con la capacità di fondere il comico ed il tragico nella stessa rappresentazione, che trae la linfa per i suoi scritti dall'esistenza popolana e crea con chiave grottesca e satirica una coscienza civile. Quella che Brecht chiamava "una coscienza politica" .

 

 
 
Atlantide.tv
Atlantide.tv trasmette per l'ultima settimana dalle frequenze di Planet. Dal 3 maggio saremo su Emi.li TV, in chiaro!

E' giunto il momento di fare un primo bilancio.
La nostra esperienza su Planet, nata sei mesi orsono, ci ha permesso di trasmettere programmi alternativi che la TV generalista non considera come fonte di guadagno e quindi di scarso interesse.
Dai corsi di Yoga e comicoterapia, al teatro, ai documentari dal mondo, alle inchieste sui piccoli ma non insignificanti temi che entrano nella vita quotidiana: abbiamo dato voce a chi non riusciva a farsi sentire, abbiamo dato visibilità agli eventi culturali e politici che si sono susseguiti in questo periodo in Italia.
La disponibilità che ci hanno dimostrato personaggi quali Dario Fo e Franca Rame, Marco Travaglio, Paolo Rossi, Lella Costa, Furio Colombo, Gino Strada e molti altri, concedendoci interessanti e inaspettate interviste, ha dimostrato l'attenzione che abbiamo suscitato.
L'invito ad una profonda riflessione che abbiamo rivolto ai telespettatori è stato recepito oltre le nostre aspettative e ci è stato confermato dalle numerosissime telefonate ed e-mail che abbiamo ricevuto. Messaggi che dimostrano solidarietà e sollievo per aver trovato una televisione alternativa, offerte di collaborazione e segnalazioni di fatti ed eventi di notevole interesse. L'accordo con Planet aveva una durata di sei mesi, che scadono appunto questa settimana. Agli amici di Planet vanno i nostri ringraziamenti ed un arrivederci. E' nostra e loro intenzione studiare nuove iniziative comuni per l'autunno.

Il 2 Maggio si chiuderà così una prima fase della nostra esistenza.

Dal 3 Maggio saremo in onda sulle frequenze di Emili tv ricevibile dal satellite in chiaro senza bisogno di alcun abbonamento. Tutti i giorni alle 21,00 ed in replica alle 3,00, alle 9,00 e alle 15,00 del giorno successivo.

Si avvia così una nuova fase in cui, grazie all'apporto di Emi.li TV, sarà possibile ricevere i nostri programmi a tutti quelli che possiedono una connessione satellitare, ovunque nel mondo.
L'accordo con Emi.li TV ha natura sperimentale, la durata per ora prevista è due mesi. Ma l'intenzione è costruire un rapporto stabile nel tempo.
Ulteriori informazioni saranno disponibili sul nostro sito sempre attivo: www.atlantide.tv

   
Programma della settimana dal 26 aprile al 2 maggio 2004
   
Atlantide.tv. : il teatro, i documentari, le interviste. Per una televisione diversa. ATTENZIONE! I nostri orari sono cambiati
Tutti i giorni su Emi.li TV alle ore 18,30 ed in replica alle 23,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.
   
Lunedì 26 Tutti in scena
  "Frammenti di …Franca Rame"
La parola a Massimo Fini
Martedì 27 Ai confini della razionalità
  "Inchiesta antismog" di Alberto Agrati e Gianluca Rame
La parola a Massimo Fini
Mercoledì 28 La vera storia del mondo
  "Chi ha costruito le piramidi?" (1^ parte)
I corti
"Alice allo specchio" di Leonardo De Mai
La parola a Massimo Fini
Giovedì 29 La vera storia del mondo
  "Chi ha costruito le piramidi?" (2^ parte)
Tutto quello che le televisioni perbene non vi diranno mai
La parola a Massimo Fini
Venerdì 30 Impara l'arte
  Corso di teatro di Dario Fo e Franca Rame
La parola a Massimo Fini
Sabato 1 ULTIMA PUNTATA DI ATLANTIDE.TV SU PLANET
  Il meglio di 180 puntate di Atlantide.tv
La parola a Massimo Fini
Domenica 2 Antologia della settimana
  Il meglio dell'ultima settimana di programmazione di Atlantide.tv su Planet
   
E, tutti i giorni: L'alba in differita
  (la visione estatica dell'alba per chi si è alzato tardi)

 

 
 
Programma della settimana dal 12 al 19 Aprile 2004
     
Atlantide.tv. : il teatro, i documentari, le interviste. Per una televisione diversa. ATTENZIONE! I nostri orari sono cambiati
Tutti i giorni alle ore 18,30 sul canale satellitare Planet ed in replica alle 23,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.
     
Lunedì 19 - Speciale Festival della musica di Mantova (1^ parte)
  - Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Martedì 20 - Speciale Festival della musica di Mantova (2^ parte)
  - Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Mercoledì 21 - Celtica tv (3^ parte)
  - Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Giovedì 22 - La vera storia del mondo
  "La vera vita di Gesù"
- Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Venerdì 23 - Celtica tv (4^ parte)
  - Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Sabato 24 "Frammenti di …Dario Fo"
  - Pillole di benessere di Jacopo Fo
     
Domenica 25 - Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
   
Inoltre:   - Dopo il successo riscontrato,Venerdì 16 Aprile alle 2.00 e Domenica 18 alle 5.38, continuano le repliche di "Teatri al cinema" prodotto da Teatri Uniti.
Lunedì 19 e Martedì 20 Aprile
Speciale Festival della Musica di Mantova
Dal 2 al 6 Marzo in concomitanza con il celeberrimo Festival di San Remo, si è svolto a Mantova un Festival alternativo, che ha visto succedersi sul palco nomi affermati e nuovi talenti del panorama musicale italiano.
A presentare l'evento c'era Pamela Villoresi, accanto alla quale si sono alternati ospiti ogni sera diversi.
Una manifestazione fortemente voluta da Nando Dalla Chiesa, coadiuvato da Lidia Ravera, Franco Fabbri e Ricky Gianco, durante la quale la musica è stata la protagonista assoluta.
Gli organizzatori e i partecipanti hanno voluto esprimere, a Mantova, il loro fermo attaccamento alla musica, contro la trasformazione del Festival di San Remo in evento strettamente e straordinariamente mediatico.

 

 
 
Programma della settimana dal 5 all' 11 Aprile 2004
     
Atlantide.tv. : il teatro, i documentari, le interviste. Per una televisione diversa. ATTENZIONE! I nostri orari sono cambiati
Tutti i giorni alle ore 18,30 sul canale satellitare Planet ed in replica alle 23,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.
     
Lunedì 5 A testa in giù
  Urihi: "Ambiente e sviluppo" (documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
La parola a Massimo Cacciari
     
Martedì 6 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (1^ parte)
La parola a Massimo Cacciari
     
Mercoledì 7 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (2^ parte)
La parola a Massimo Cacciari
     
Giovedì 8 Tutti in scena
  "Dario Fo recita Ruzzante" (3^ parte)
     
Venerdì 9 Ai confini della razionalità
  Intervista a Lidia Ravera
Impara l'arte
Lezione di teatro con Dario Fo
     
Sabato 10 Benessere
  Seminario del prof. Giulio Cesare Giacobbe (lezione 7)
La parola a Massimo Cacciari
     
Domenica 11 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
     
E, tutti i giorni: L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
Inoltre.
Lunedì 5 Aprile alle 9,46 e Sabato 10 alle 5,45 continuano le repliche di "Teatri al cinema"prodotto da Teatri Uniti.
Martedì 6, Mercoledì 7, Giovedì 8
"Dario Fo recita Ruzzante" (1^, 2^ e 3^ parte)
Reinventare e mettere in scena il lavoro di Angelo Beolco detto Ruzzante (autore teatrale dei primi del '500), è stata la scommessa vinta da Dario Fo. Non basta saper tradurre la sua lingua ormai desueta ma trovare i giusti tempi comici, riprendendo il duro attacco all'accademismo della Crusca che Ruzzante fa in favore della realtà.
Ruzzante è stato il primo a fare satira dell'Arcadia, di pastori e nobildonne che parlavano d'amore con toni falsamente petrarcheschi.
E' un teatro povero dove si parla di contadini e vittime della guerra. Un attacco non solo ai potenti ma anche all'arroganza e alla vigliaccheria dei soldati, al disprezzo della classe povera verso i suoi simili: quel disprezzo generato dal loro stesso essere vittime dell'epoca.
Su Atlantide.tv, in tre giornate consecutive, l'occasione per godersi Fo alle prese con un autore che gli è profondamente congeniale, che critica le ingiustizie e le guerre con la capacità di fondere il comico ed il tragico nella stessa rappresentazione, che trae la linfa per i suoi scritti dall'esistenza popolana e crea con chiave grottesca e satirica una coscienza civile. Quella che Brecht chiamava "una coscienza politica" .

 

 
 
Programma della settimana dal 29 Marzo al 4 Aprile 2004
     
Atlantide.tv. , una voce fuori dal coro.
ATTENZIONE! I nostri orari sono cambiati
Tutti i giorni alle ore 18,30 sul canale satellitare Planet ed in replica alle 23,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.
     
Lunedì 29 A testa in giù
  Urihi: "Migranti e native" (documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Martedì 30 I corti
  "50th century box", "Air Linate", "Metropoli", ""Mc Donald's", "Nostrike", "NYC" e "Untitled" (cortometraggi di Massimiliano Mazzotta)
     
Mercoledì 31 Ai confini della razionalità
  Intervista a Moni Ovadia
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Giovedì 1 Ai confini della razionalità
  Intervista a Oliviero Beha
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Venerdì 2 Ai confini della razionalità
  Intervista a Carlo Barsotti
     
Sabato 3 Benessere
  Seminario del prof. Giulio Cesare Giacobbe (lezione 6)
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Domenica 4   Antologia della settimana
    Il meglio di Atlantide.tv
     
E, tutti i giorni:   L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
Inoltre:
Mercoledì 31 alle ore 16,25 e Giovedì 1 alle 11,56 sarà replicato "Teatri al cinema" prodotto da Teatri Uniti.

Moni Ovadia, nato in Bulgaria e trasferitosi a Milano, sua città di adozione, alla fine degli anni '40, ha fatto conoscere il teatro e la cultura yiddish interpretandoli in modo contemporaneo, trasmettendo con ironia le tradizioni, le gioie e i dolori del popolo ebraico.
Nell'intervista rilasciata davanti alle telecamere di Atlantide.tv ed in onda Mercoledì 31 Marzo, questo personaggio eclettico, un po' attore, un po' musicista ed un po' scrittore ci parla del teatro visto come teatro politico nel senso greco del temine: legato ai cittadini.
Secondo Ovadia il teatro si contrappone alla tv del narcisismo, quella fatta di talk show e spettacoli leggeri e frivoli. Il teatro deve essere il luogo dove salvare la democrazia in pericolo e mantenere alto il pensiero critico così come nella vita di ogni giorno.
Tra una frase di Che Guevara ed una di Einstein incita a trattare gli uomini come esseri umani e non come mere risorse, ad unirsi perché la ricchezza che domina il mondo non sia più in mano a pochi eletti che rifiutano i medicinali contro l'AIDS ai malati del Sudafrica.
Rivela poi di un suo grande rammarico: il non aver manifestato contro il genocidio cambogiano della seconda metà degli anni '70 perché abbagliato dalla sottile stellina rossa che gli intellettuali di sinistra dell'epoca pensavano di dover seguire ciecamente. Così ora non crede più alle ideologie ma pensa che gli uomini debbano seguire i loro ideali.

 

 
 
Mercoledì 24 Marzo alle ore 21,00
Atlantide.tv presenta

“Teatri al cinema”

Una produzione TEATRI UNITI

Trasporre su pellicola pezzi teatrali che hanno riscosso un certo successo e nei quali si incontra l’anima incerta degli uomini. E’ questa la scommessa fatta da Teatri Uniti e che domani, 24 Marzo, Atlantide.tv manderà eccezionalmente in onda alle ore 21,00.
Un esperimento nel quale confluiscono i lavori di autori illustri quali Mario Martone, Stefano Incerti e Antonio Neiwiller.

Nel grottesco “Rasoi” di Mario Martone (del 1993), che vede tra i protagonisti Toni Servillo, Enzo Moscato (coautori dei testi), Iaia Forte e Lucia Maglietta, si intrecciano i racconti di personaggi appartenenti a diverse epoche che presentano Napoli e la vita che vi scorre con enfasi e accenti diversi. In ogni caso, però, ciò che è messo in evidenza dal taglio del rasoio è una civiltà malata che oscura, da una parte, le bellezze naturali dei luoghi e, dall’altra, il carattere gioviale innato del popolo partenopeo.

Tratto dal romanzo di Bohumil Hrabal “Una solitudine troppo rumorosa” è il mediometraggio “L’uomo di carta”, scritto e interpretato da Andrea Renzi, diretto da Stefano Incerti, e presentato al Festival di Locarno nel 1996.

La scena si svolge all’interno di un magazzino per la carta destinata al macero, dove il protagonista Hanta recupera i libri che ritiene più preziosi, testimoni della memoria e del pensiero filosofico, mezzi di congiunzione tra sé ed il mondo esterno.

Il suo mondo, invece, è un luogo buio dove, utilizzando una massima di Lao-Tze, Hanta “conosce la propria vergogna e conserva la propria gloria”.

“Ci vuole un altro sguardo per dare senso a ciò che barbaramente muore ogni giorno omologandosi”. In poche parole è racchiuso tutto il pensiero e tutte le intenzioni che Antonio Neiwiller, attore prematuramente scomparso nel 1993, aveva nei confronti della vita, dell’arte e delle persone. Un estratto dal suo monologo “L’altro sguardo” è l’oggetto della trasposizione cinematografica fatta da Rossella Ragazzi, la terza che Teatri Uniti presenterà domani sera.

“Teatri al cinema” verrà replicato il 27 Marzo alle ore 15,30, il 31 alle 16,25, il 1° Aprile alle 11,56, il 5 alle 9,46, il 10 alle 5,45, il 16 alle 2,00 e il 18 alle 5,38.

 

 
 
Programma della settimana dal 22 al 28 Marzo 2004
     
Atlantide.tv, quello che non trovate sulle altre televisioni.
ATTENZIONE! I nostri orari sono cambiati
Tutti i giorni alle ore 18,30 sul canale satellitare Planet ed in replica alle 23.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.
     
Lunedì 22 A testa in giù
  Urihi: "Donne del Mediterraneo" (documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Martedì 23 Ai confini della razionalità
  Intervista ad Andrea Camilleri
     
Mercoledì 24 Ai confini della razionalità
  Intervista a "Caterpillar"
I corti
"Pit stop" (di Graziano D'Angelo) Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Giovedì 25 Impara l'arte
  Intervista ad Ivano Fossati
     
Venerdì 26 Ai confini della razionalità
  Intervista a Gino Strada
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Sabato 27 Benessere
  Seminario tenuto da Giulio Cesare Giacobbe (lezione 5)
Pillola di controinformazione di Jacopo Fo
     
Domenica 28   Antologia della settimana
    Il meglio di Atlantide.tv
     
E, tutti i giorni:   L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
Durante la lezione di teatro che Atlantide.tv manderà in onda Martedì 23 Marzo, registrata al Politecnico di Torino, Dario Fo risponde ad una serie di domande poste dagli studenti della facoltà di architettura, il corso di studi che lui stesso ha frequentato contemporaneamente all'Accademia di Brera. Un viaggio attraverso il suo modo di vedere il mondo dell'architettura, il perché del suo abbandono a pochi esami dalla laurea, il rapporto esistente tra il suo percorso di studi e la carriera di attore, sono i punti salienti sui quali Fo disquisisce.
Per la serie "Ai confini della razionalità" Mercoledì 24 andrà in onda l'intervista a Caterpillar, la squadra che ogni pomeriggio, ironizzando a ruota libera su debolezze e incongruenze dei nostri tempi, ci trasmette dalle frequenze di Radio 2.
Venerdì 26 sarà la volta di Gino Strada. Il medico milanese, che con la sua "Emergency" porta aiuto nei paesi afflitti dalla guerra costruendo e avviando ospedali nei quali, nel soccorso ai feriti, non si fanno distinzioni tra popoli, fa un'attenta analisi della situazione esistente in Iraq e Afghanistan, portando avanti una critica di matrice più umanitaria che politica.

 

 
 
Programma della settimana dal 15 al 21 Marzo 2004
     
Atlantide.tv. una valida alternativa alla televisione generalista.
Tutti i giorni alle ore 18,30 sul canale satellitare Planet ed in replica alle 23,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.
     
Lunedì 15 A testa in giù
  Urihi: "Il cibo degli immigrati" (documentario a cura di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
Pillola di benessere di Jacopo Fo
La parola a "Caterpillar"
     
Martedì 16 Ai confini della razionalità
  "Uniti nell'Ulivo" (Speciale sulla Convenzione Nazionale dell'Ulivo a Roma)
Pillola di benessere di Jacopo Fo
La parola a "Caterpillar"
     
Mercoledì 17 Ai confini della razionalità
  Intervista ad Alessandro Bergonzoni
Impara l'arte
Lezioni di teatro di Dario Fo
Pillola di benessere di Jacopo Fo
La parola a "Caterpillar"
     
Giovedì 18 Ai confini della razionalità
  "L'IRAq di Padre Benjamin"
Impara l'arte
Lezioni di teatro di Dario Fo
Pillola di benessere di Jacopo Fo
La parola a Gino Strada
     
Venerdì 19 Ai confini della razionalità
  Intervista a Nando Dalla Chiesa Impara l'arte
Lezioni di teatro di Dario Fo
Pillola di benessere di Jacopo Fo
La parola a Gino Strada
     
Sabato 20 Benessere
  Seminario del prof. Giulio Cesare Giacobbe (lezione 4) Impara l'arte
Lezioni di teatro di Dario Fo
Pillola di benessere di Jacopo Fo
La parola a Gino Strada
     
Domenica 21 Antologia della settimana
Il meglio di Atlantide.tv
     
     
E, tutti i giorni:   L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)
Il documentario di Urihi di questa settimana, dal titolo "Il cibo degli immigrati" ed in onda Lunedì 15 Marzo, tratta la relazione esistente tra le abitudini alimentari che gli immigrati portano con sé dal paese di origine e quelle che trovano in Italia.
Relazione che comporta dei cambiamenti anche all'interno della nostra stessa routine alimentare.
Continuano, poi, le interviste di Atlantide.tv .
Mercoledì 17 Alessandro Bergonzoni, con il linguaggio che lo contraddistingue dove ogni parola dà vita per assonanza o associazione a quella successiva, immergendo l'ascoltatore in infiniti universi paralleli, sostiene che bisogna prendere coscienza della situazione televisiva senza "farsi i girotondi in testa". Non ci si può lamentare, dice, quando in realtà si continua a guardare ciò che ci viene propinato.
Giovedì 18 andrà in onda la seconda parte de "L'IRAq di Padre Benjamin", mentre Nando Dalla Chiesa, Venerdì 19, ci parla del Festival di Mantova (prossimamente in onda su Atlantide.tv) e di ciò che accade tra i banchi del Parlamento tra le fila dell'opposizione.
Ogni giorno, dal 17 al 20 Marzo, tre minuti di lezioni di teatro, registrate nel 1986 alla Libera Università di Alcatraz, tenute da Dario Fo. In particolare l'attore premio Nobel getta le basi per la conoscenza dei tempi di recitazione e del "grammelot", forma di teatro che usa suoni onomatopeutici per fare arrivare allo spettatore concetti, emozioni e suggestioni.

 

 
 
Programma della settimana dall'8 al 14 Marzo 2004
   
Continua la programmazione alternativa di Atlantide.tv.
ATTENZIONE! I nostri orari sono cambiati:
Tutti i giorni alle ore 18.30 sul canale satellitare Planet ed in replica alle 23.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.
   
Lunedì 8 A testa in giù
  Urihi: "Ritratti di donne immigrate" (documentario a cura di Giulia Bessio, Doriana Cereda e Paola Sestagalli)
   
Martedì 9 Ai confini della razionalità
  "Terni, la città d' acciaio" (1. parte)
  Tutto quello che le televisioni perbene non vi diranno mai
   
Mercoledì 10 Ai confini della razionalità
  "Terni, la città d' acciaio" (2. parte)
   
  I corti
  "Illusiones" (di Giovanni Maccelli)
   
Giovedì 11 Ai confini della razionalità
  "L'IRAq di Padre Benjamin"
   
Venerdì 12 La vera storia del mondo
  "Il matriarcato" con Jacopo Fo
   
  Tutto quello che le televisioni perbene…
   
Sabato 13 Benessere
  Seminario tenuto da Giulio Cesare Giacobbe (lezione 3)
   
Domenica 14 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: Pillole di benessere
Giocoleria

L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)

Giovedì 11 Febbraio
Intervista a Padre Jean-Marie Benjamin
Gli ultimi anni dedicati alla tragica questione irachena sono l'argomento trattato nell'intervista fatta a Padre Jean-Marie Benjamin, sacerdote francese residente in Italia dal 1975.
Spezzoni tratti da documentari da lui stesso prodotti e girati, fanno da cornice al racconto drammatico e intenso che scaturisce dalle domande poste da Mauro Comodi.
Padre Benjamin, già in passato ospite delle reti nazionali, per la seconda volta ha scelto Atlantide.tv per presentare al pubblico il quadro della situazione in Iraq. Per raccontare la misera quotidianità di quel popolo colpito dall'embargo, ma soprattutto per esporre a tutti la questione degli effetti provocati dall'utilizzo di armi all'uranio impoverito sulla popolazione, sugli stessi militari delle forze alleate e sull'ambiente: bambini nati con gravissime malformazioni e un aumento spropositato di casi di leucemia.
Facendo un breve accenno alle polemiche nate intorno alla sua figura, accusato di non aver condannato apertamente il regime di Saddam Hussein, Padre Benjamin mette sul piatto della bilancia gli equilibri che si erano stabiliti in Iraq durante la dittatura del raìs e la situazione di guerra civile nata dopo l'azione, denominata di liberazione, degli eserciti anglo-americani.

 

 
 
Programma della settimana dall'1 al 7 Marzo 2004
   
Atlantide.tv: una televisione fuori dal coro.

Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all’1.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.

   
Lunedì 1 A testa in giù
  Urihi: "Storie di emigranti italiani" (documentario di Marco de Poli e Giovanna Cossia)
   
Martedì 2 Ai confini della razionalità
  "Ora basta" a Napoli (4. parte)
   
Mercoledì 3 Ai confini della razionalità
  "Ora basta" a Napoli (5. parte)
   
Giovedì 4 Ai confini della razionalità
  "Quattro chiacchiere con Riscetti" (1. parte)
   
Venerdì 5 Ai confini della razionalità
  "Quattro chiacchiere con Riscetti" (2. parte)
  I corti
"L'occasione" (di Antonella Questa), "Dindalò", "La coop sei tu" e "Benvenuto sulla terra" (di Massimiliano Mazzotta)
   
Sabato 6 Benessere
  Seminario tenuto da Giulio Cesare Giacobbe (lezione 2)
   
Domenica 7 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: …. E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)

- L'alba in differita (la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)

Lunedì 1 Marzo, su Atlantide.tv, andrà in onda il documentario di Urihi dal titolo "Storie di emigranti italiani". E' la documentazione visiva di storie antiche che hanno portato gli Italiani al di là dell'Atlantico, inseguendo sogni e speranze. La prima parte, dal titolo "Da Segusino a Chipilo", racconta la storia di una comunità di Italiani giunti sull'Altopiano di Puebla in Messico, provenienti, nel lontano 1882, da un paesino del Piave. Da allora gli abitanti di Chipilo che possono vantare discendenze da quei vecchi emigranti, hanno mantenuto il loro dialetto e le loro tradizioni, riuscendo così a non spezzare in modo definitivo il legame esistente con la loro terra d'origine.
Il secondo episodio, "Dalla Campania a Caracas", narra alcuni episodi dell'emigrazione dal Cilento verso il Venezuela negli anni del boom petrolifero, subito dopo la seconda guerra mondiale.
Non tutti ce l'hanno fatta, qualcuno è tornato in patria in Italia, ma chi è rimasto ha assunto, sempre più fortemente, un peso rilevante nella vita politica e sociale venezuelana.

 

 
 
Programma della settimana dal 23 al 29 Febbraio 2004
   
Atlantide.tv: una televisione fuori dal coro.

Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all’1.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.

   
Lunedì 23 A testa in giù
  Urihi: 'Voci di donne africane' (documentario Marco de Poli, Giulia Bessio e Daniela Pizzi)
   
Martedì 24 Tutto quello che le televisioni per bene non vi diranno mai Tutto quello che...
Ai confini della razionalità
Disinformati
   
Mercoledì 25 Ai confini della razionalità
  Intervista a Giulio Cesare Giacobbe
   
Giovedì 26 Ai confini della razionalità
  Intervista a Francesco Di Stefano
   
Venerdì 27 A testa in giù 'Il gruppo 28 settembre' (Documentario di Gianfranco De Biasi)
  I corti
'La bambina arcobaleno' (di Gianfranco De Biasi)
  e alle ore 21.00 "Lo zen e l'arte di fare l'amore"
di e con Jacopo Fo
   
Sabato 28 Benessere
  Seminario tenuto da Giulio Cesare Giacobbe
   
Domenica 29 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: 'La parola a Marco Travaglio'
(fino al 22 febbraio)

Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)

L'Alba in differita
(la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)

Sia Mercoledì 25 che Sabato 28 Febbraio, Atlantide.tv dedicherà la sua programmazione a Giulio Cesare Giacobbe, docente di Fondamenti delle Discipline Psicologiche Orientali presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Genova ed autore del libro 'Come smettere di farsi seghe mentali e godersi la vita', manuale per vivere meglio e senza falsi problemi, venduto in 80.000 copie.
Il seminario, tenutosi a Genova e che andrà in onda ogni Sabato fino al 10 Aprile, propone le pratiche e le tecniche delle filosofie orientali (zen, buddismo, yoga) per liberarsi dalle nevrosi e dai dolori quotidiani e ritrovare la serenità e l'amore per la vita.
Giovedì 26 l'intervista di Atlantide.tv sarà a Francesco Di Stefano, titolare di Europa 7, l'emittente con sede alle porte di Roma che, nel 1999, ha vinto la gara per la concessione a trasmettere su tutto il territorio nazionale attraverso frequenze tuttora occupate da Rete 4.
Di Stefano racconta le varie fasi della vicenda che lo ha interessato, dalla vincita della gara, appunto, al suo ricorso alla Corte Costituzionale che ha emesso un verdetto a lui favorevole, alla struttura pronta a mandare in onda le trasmissioni. Un racconto che non tralascia commenti su lodo Schifani, legge Gasparri e libertà di informazione.

 

 
 
Programma della settimana dal 16 al 22 Febbraio 2004
   
Per chi volesse godersi un po' di televisione alternativa.

Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all’1.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.

   
Lunedì 16 A testa in giù
  Urihi: 'Madri dal sud' (documentario di Marco de Poli, Elisabetta Galasso e Giovanna Cossia)
Martedì 17 Impara l'arte
  Intervista a Sergio Staino
Mercoledì 18 Ai confini della razionalità
  Speciale 'Ora basta' a Napoli
Giovedì 19 Ai confini della razionalità
  'Ora basta' a Napoli (1^ parte)
Venerdì 20 Ai confini della razionalità
  'Ora basta' a Napoli (2^ parte)
Sabato 21 Ai confini della razionalità
  'Ora basta' a Napoli (3^ parte)
Domenica 12 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: 'La parola a Don Gino Rigoldi' (fino al 18 febbraio)

'La parola a Marco Travaglio' (fino al 22 febbraio)

Pillole di benessere (esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)

L'Alba in differita (la visione estatica dell’alba anche per chi si è alzato tardi)

Il documentario 'Madri dal sud', in onda Lunedì 16 Febbraio, raccoglie 4 servizi realizzati da URIHI sulle mamme immigrate. 'Diritti', 'Affetti lontani', 'Scelte obbligate', 'Maternità': sono altrettanti capitoli della vita quotidiana di madri provenienti in prevalenza dal sud America, viste nel difficile confronto con i problemi della casa, del lavoro, dei figli e nel rapporto complicato con le istituzioni che si occupano di loro e con le leggi italiane.
Da Mercoledì 18 a Sabato 21 Febbraio torna su Atlantide.tv lo spettacolo-protesta 'Ora basta', promosso dal Coordinamento Nazionale dei Girotondi e dei Movimenti e registrato a Napoli il 25 Gennaio scorso.
Dopo lo speciale in onda Mercoledì, dedicato alle interviste fatte al pubblico e ad alcuni dei personaggi intervenuti alla serata, verrà integralmente trasmesso, diviso in cinque parti (le ultime il 2 e 3 Marzo) lo spettacolo che ha visto protagonisti Sabina Guzzanti, Marco Travaglio, gli Almamegretta, Nando Dalla Chiesa, Davide Riondino, Giulietto Chiesa, Carlo Lucarelli e molti altri.

 

 
 
Programma della settimana dal 9 al 15 Febbraio 2004
   
Per chi volesse godersi un po' di televisione alternativa.

Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all’1.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.

   
Lunedì 9 Ai confini della razionalità
  Intervista ad Achille Occhetto
Martedì 10 Tutti in scena
  "Lo santo jullare Francesco" di e con Dario Fo (1. parte)
Mercoledì 11 Tutti in scena
  "Lo santo jullare Francesco" di e con Dario Fo (2. parte)
Giovedì 12 Tutti in scena
  "Lo santo jullare Francesco" di e con Dario Fo (3. parte)
Venerdì 13 Ai confini della razionalità
  Intervista a Elio Lannutti
Sabato 14 Ai confini della razionalità
  Intervista a Paolo Hendel
Domenica 15 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
Uno degli interessi più marcati di Atlantide.tv è quello di informare gli spettatori, anche attraverso le interviste fatte a tanti e diversi personaggi, sui movimenti dello scenario politico e quotidiano italiano ed internazionale, adottando di volta in volta toni più seri o più leggeri. Ma soprattutto attraverso dei veri e propri racconti portati avanti a ruota libera dagli intervistati.
In onda Lunedì 9 Febbraio, l'ex segretario del PCI Achille Occhetto, fa un excursus attraverso quelli che sono stati i fatti che hanno portato alla nascita, nel '91, del PDS. Parlando di temi attuali, poi, spiega i motivi che gli hanno fatto sposare la tesi di Di Pietro.
Venerdì 13 sarà la volta di Elio Lannutti, presidente dell'ADUSBEF, Associazione a Difesa degli Utenti dei Servizi Bancari e Finanziari. Il discorso di Lannutti ruota intorno all'aumento sconsiderato dei prezzi che si è avuto dopo l'avvento dell'Euro e al ruolo importante che detiene la sua Associazione in ordine alla difesa dei risparmiatori, non tralasciando di parlare di RC Auto, di saldi e, naturalmente, del caso Parmalat.
Con toni sicuramente più leggeri, ma non per questo meno importanti, Sabato 14 il comico Paolo Hendel, inframmezzato da immagini del suo spettacolo teatrale "Viva l'Italia", tratta di satira e censura e ammette di non aver subito pressioni durante i suoi anni di collaborazione con le reti Mediaset. Con il suo fare pungente e a tratti surreale ricorda Carcarlo Pravettoni, caricatura dell'imprenditore che si è fatto da sé, il personaggio che lo ha reso famoso al grande pubblico televisivo, nonostante i suoi numerosi e importanti lavori precedenti.

 

 

Programma della settimana dal 2 Febbraio all'8 Febbraio 2004
   
Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all'1,00 alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.
   
Lunedì 2 Tutti in scena
  "Morte accidentale di un anarchico" di e con Dario Fo (1. parte)
Martedì 3 Tutti in scena
  "Morte accidentale di un anarchico" di e con Dario Fo (2. parte)
Mercoledì 4 Tutti in scena
  "Morte accidentale di un anarchico" di e con Dario Fo (3. parte)
Giovedì 5 Ai confini della razionalità
  Intervista ad Antonio Di Pietro
Venerdì 6 La vera storia del mondo
  "Le origini dell'uomo" di Jacopo Fo
Sabato 7 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 8 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
Giovedì 5 Febbraio
Per la serie "Ai confini della razionalità"
Intervista ad Antonio Di Pietro
Dopo le interviste a Sandro Curzi e Furio Colombo, Atlantide.tv prosegue, Giovedì 5 Febbraio, nel suo viaggio attraverso le opinioni di personaggi celeberrimi del mondo della politica e non solo.
Questa settimana sarà Antonio Di Pietro ad essere "interrogato", nel suo ufficio di Roma, sull'attuale situazione politica italiana e, citando Pericle, parla di democrazia e degli interessi personali dei politici.
In un concentrato di affermazioni, ma soprattutto intavolando un racconto, Di Pietro spiega quale è stata la storia e come si è sviluppata quella malattia economica e sociale che ha portato alla necessità di "Mani pulite" e quale è stato il ruolo suo e degli altri magistrati che lo affiancavano: Pier Camillo Davigo e Gherardo Colombo.

Programma della settimana dal 26 Gennaio al 1 Febbraio 2004

Atlantide.tv vi offre anche questa settimana una valida alternativa alla televisione generalista.
Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all’1.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.

Lunedì 26 A testa in giù
  URIHI: 'Donne del mediterraneo' (documentario di Giovanna Cossia e Marco De Poli)
Martedì 27 Tutti in scena
  Franca Rame in 'Tutta casa ,letto e chiesa' (1. parte)
Mercoledì 28 Tutti in scena
  Franca Rame in 'Tutta casa ,letto e chiesa' (2. parte)
Giovedì 29 Impara l'arte
  Intervista a Tanino Liberatore
Venerdì 30 I corti
  Cortometraggi da Teatri Uniti
Sabato 31 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 1 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
Venerdì 30 Gennaio
Per la serie 'I corti'
Cortometraggi da Teatri Uniti
Questa settimana Atlantide.tv inizia una collaborazione con Teatri Uniti trasmettendo Venerdì 30 Gennaio i cortometraggi 'Sciabernò', 'Fine' e 'L'ultimo rimasto in piedi'.
'Sciabernò', per la regia di Francesco Saponaro è stato prodotto dall' 'Onorevole teatro casertano' come una sorta di documentario per la riapertura del teatro Garibaldi di Santa Maria Capoavetere avvenuta, dopo 20 anni, nel settembre del 2000. La storia semplice e suggestiva racconta, senza nascondere un velo di malinconia, di un contadino che tornando nel teatro dove passava i suoi pomeriggi di bambino, ricorda il tentativo del mago Sciabernò di ipnotizzarlo.
Scritto, diretto e prodotto da Adriano Chiarelli è 'Fine', la storia semplice di un ragazzo immerso nei propri pensieri, mentre attraversa vari luoghi di una città.
Il terzo corto scelto per la messa in onda della serata è 'L'ultimo rimasto in piedi' di Ugo Capolupo, prodotto da Indigo Film . Scenario della storia è l'Italsider di Bagnoli in fase di smantellamento dove, in risposta alla cancellazione della memoria, un ex dipendente porta nella sua casa pezzi di archeologia industriale per costruire una sorta di museo, nel tentativo, forse inconscio, di rimettere in piedi una parte della sua vita.
Martedì 27 e Mercoledì 28 Gennaio
Per la serie 'Tutti in scena'
Franca Rame in : 'Tutta casa, letto e chiesa'
Il teatro in televisione è diventato una vera rarità e su Atlantide.tv è possibile ripercorrere alcune delle tappe del teatro italiano, specchio dell'epoca in cui è stato scritto e rappresentato.
E' questo il caso di 'Tutta casa, letto e chiesa', raccolta di cinque monologhi scritti da Dario Fo per Franca Rame sulla condizione di diversi tipi di donna e rappresentato la prima volta nel 1977.
Proprio dalla messa in scena di quell'epoca sono tratti i due monologhi che Atlantide.tv trasmetterà martedì 27 e mercoledì 28 Gennaio.
Il primo, dal titolo 'Una donna sola', tratta dello sfogo di una casalinga con una vicina di casa, alla quale racconta la sua giornata che si svolge tra le mura di una casa tra bambini che piangono, un marito che pretende malamente l'atto sessuale, un cognato che passa le giornate allungando le mani sulla donna, un maniaco che telefona in continuazione, un guardone del piano di sopra e un ragazzo innamorato che è stato l'unico vero affetto della donna. Ma la violenza psicologica infertale dal marito, le fa considerare la sua 'una vita normale' dove l'unica preoccupazione dichiarata a sé e agli altri è la paura dello scandalo.
Il secondo pezzo è 'Abbiamo tutte la stessa storia' e racconta il tema della gravidanza e dell'aborto da un punto di vista femminile.
Come nella migliore tradizione della coppia Fo - Rame, tutti gli argomenti, anche i più drammatici, vengono trattati con puntuale e particolare ironia.



Programma della settimana dal 19 al 25 Gennaio 2004

La programmazione settimanale di Atlantide.tv si articola tra teatro, documentari, attualità e la prima assoluta dell'ultimo spettacolo di Dario Fo "L'Anomalo Bicefalo". Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all'1,00 alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.

Lunedì 19 A testa in giù
  "Qi gong" (documentario di Italo Bertolasi con intervista all'autore)
Martedì 20 Tutti in scena
  Dario Fo: "Johan Padan e la descoverta de le Americhe"
Mercoledì 21 Cantando e ballando
  Lezione di musica africana
  I corti
  Corti con intervista agli organizzatori del "Bianco Film Festival"
Giovedì 22 Ai confini della razionalità
  Intervista a Sandro Curzi
Venerdì 23 Ai confini della razionalità
  Intervista a Furio Colombo
  Tutti in scena
  Intervista al pubblico de "L'Anomalo Bicefalo"
……e, alle ore 21 "L'Anomalo Bicefalo"
  Spettacolo teatrale di e con Dario Fo e Franca Rame
Sabato 24 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 25 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
Venerdì 23 Gennaio alle ore 21,00
Prima televisiva assoluta mondiale
"L'Anomalo Bicefalo"
Spettacolo teatrale di e con Dario Fo e Franca Rame

In anteprima televisiva assoluta su Atlantide.tv, Venerdì 23 Gennaio alle ore 21,00, poco dopo le interviste agli spettatori in onda intorno alle ore 19,00 dello stesso giorno, verrà trasmessa la registrazione integrale dal Teatro Comunale di Varese dello spettacolo "L'Anomalo Bicefalo", che ha tanto fatto parlare di sé per i suoi contenuti satirici e per essere quasi incappato nelle maglie della censura.
L'ultima fatica di Dario Fo e Franca Rame nasce dalla voglia di raccontare una storia che vada oltre l'assurdità del reale, in un momento in cui "pensavano di prendersi un poco di riposo".
La scena si svolge in uno studio cinematografico dove il regista Fo scrittura l'attrice Anastasia (Franca Rame), dopo che questa ha recitato un monologo a monito della guerra tratto da "Lisistrata" di Aristofane. Anastasia dovrà impersonare la moglie del presidente del consiglio Berlusconi e, ripercorrendo la storia dell'uomo imprenditore e politico, porlo di fronte alle sue responsabilità.
Il gioco e la storia nascono da un attacco terroristico che coinvolge Berlusconi e Putin ad Erice, dove si sta svolgendo un convegno di chirurghi specialisti in trapianti.
Il corpo di Putin è completamente distrutto e la metà del suo cervello rimasta sana, viene sostituita alla metà del cervello di Berlusconi ormai inutilizzabile.
Viene così creato, all'insaputa del mondo, "l'Anomalo Bicefalo", un Berlusconi (impersonato dallo stesso Dario Fo) che ogni tanto parla in russo e che ha nel cranio le due cariche negative dei cervelli che gli sono stati impiantati. Il risultato è un cervello di carica positiva che induce il presidente del consiglio a rivedere tutte le leggi emanate dal suo governo fino a giungere all'estrema decisione di sottoporsi a giudizio.
Utilizzando tecniche e movimenti mimici fedelmente ispirati dalla commedia dell'arte, Dario Fo crea una satira grottesca e paradossale dello scenario politico attuale, per poi culminare in un colpo di scena dove Anastasia si scopre essere attivista del Polo.
Ma la vera sorpresa finale è tutta da vedere!
La versione televisiva de "L'Anomalo Bicefalo" è una coproduzione Atlantide.tv e Planet.



Programma della settimana dal 12 al 18 Gennaio 2004

Atlantide.tv vi offre anche questa settimana una valida alternativa alla televisione generalista. Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all'1,00 alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.

Lunedì 12 A testa in giù
  "Uomini con le ali" (documentario di Italo Bertolasi con intervista all'autore)
Martedì 13 Ai confini della razionalità
  Speciale "Ora Basta" con Sabina Guzzanti (1. parte)
Mercoledì 14 Ai confini della razionalità
  Speciale "Ora Basta" con Sabina Guzzanti (2. parte)
Giovedì 15 Ai confini della razionalità
  Speciale "Ora Basta" con Sabina Guzzanti (3. parte)
Venerdì 16 Ai confini della razionalità
  Intervista a Paolo Rossi
Sabato 17 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 18 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
Martedì 13, Mercoledì 14 e Giovedì 15 Gennaio
per il ciclo "Ai confini della razionalità"
Speciale "Ora Basta" con Sabina Guzzanti

Il 14 Dicembre al Palalido di Milano, Sabina Guzzanti ha portato in scena due ore di "Ora Basta", spettacolo dal titolo che campeggia anche sulla t-shirt dell'attrice.
Atlantide.tv, dopo il successo riscosso lo scorso 30 Dicembre con la programmazione di alcuni frammenti tratti dalla registrazione dal vivo fatta all'Auditorium di Roma di "Spirito da censura", manderà in onda martedì 13, mercoledì 14 e giovedì 15 Gennaio, lo spettacolo milanese in versione integrale diviso in 3 parti.
Ci aspettiamo un alto interesse da parte del pubblico, considerando che l'afflusso al palazzetto è andato oltre ogni aspettativa fin dal primo pomeriggio e numerose persone sono rimaste fuori al freddo in attesa di poter entrare.
Saranno a questo punto gli stessi telespettatori a vedere e giudicare uno spettacolo ricalcato sul programma che è stato "tagliato" dal palinsesto Rai, con l'aggiunta di alcuni interventi sul palco o con contributi video di altri artisti quali Serena Dandini, Michele Santoro, Dario Fo, Ottavia Piccolo, Corrado Guzzanti, Moni Ovadia e Giulietto Chiesa.
19-12-2003
Atlantide.tv
Programmi dal 22 Dicembre 2003 all'11 Gennaio 2004

Atlantide.tv vi augura Buone Feste e vi ricorda che sarà in vostra compagnia insieme a Dario Fo e Franca Rame, Jacopo Fo con le sue lezioni di yoga, Sabina Guzzanti nello speciale "Spirito da Censura", Giorgio Rossi con le sue coreografie e i documentari dal mondo. Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all'1,00 alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.

Lunedì 22 A testa in giù
  Urihi: "Storie di immigrazione" (documentario di Marco De Poli e Giovanna Corsi)
Martedì 23 I corti
  "Papando", "Fine " e "Anna"
Mercoledì 24 Cantando e ballando
  Giorgio Rossi: "Piume" (2. parte)
Giovedì 25 1° festival della comicoterapia
  1° festival della comicoterapia" (1^ puntata)
Venerdì 26 Tutti in scena
  Dario Fo: estratti da "Mistero buffo"
Sabato 27 Benessere
  Corso di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 28 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   

   
Lunedì 29 A testa in giù
  Urihi: "Lontano da casa" (Documentario di Marco De Poli e Giovanna Corsi)
Martedì 30 Ai confini della razionalità
  Speciale "Sabina Guzzanti: spirito da censura"
Mercoledì 31 Cantando e ballando
  "La notte trasfigurata" con Giorgio Rossi
Giovedì 01 1° festival della comicoterapia
  "1° festival della comicoterapia" (2^ puntata)
Venerdì 02 I corti
  Corti prodotti da Teatri Uniti: "Sciabernò", "Ritratto di bambino" e "L'ultimo rimasto in piedi"
Sabato 03 Benessere
  Corso di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 04 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   

   
Lunedì 05 A testa in giù
  "Balla coi sufi" (documentario di Italo Bertolasi con intervista all'autore)
Martedì 06 Tutti in scena
  Franca Rame: "Coppia aperta, quasi spalancata" e "Sesso? Grazie, tanto per gradire"
Mercoledì 07 Cantando e ballando
  Giorgio Rossi: "Il volo della colomba" e "Fiordalisi"
Giovedì 08 1° festival della comicoterapia
  "1° festival della comicoterapia" (3^ puntata)
Venerdì 09 Tutti in scena
  Dario Fo: estratti da "Johan padan a la descoverta de le Americhe" e "Mistero buffo"
Sabato 10 Benessere
  Corso di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 11 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
Mercoledì 24 Dicembre alle ore 19,00
Cantando e ballando
Giorgio Rossi: "Piume" (2. parte)

Giorgio Rossi, coreografo e ballerino di fama ed esperienza internazionali, per la prima volta nel 1997 mette in scena "Piume" di cui Atlantide.tv manderà in onda la seconda parte Mercoledì 24 Dicembre, non solo per chi ne avesse seguita la prima, ma per tutti coloro interessati a danza e dintorni.
Lo spettacolo, che si snoda tra i testi di Vasco Mirandola e le coreografie dello stesso Giorgio Rossi con Simone Sandroni, nasce dal "piacere di essere lì, di essere utili e necessari".
Gli autori vogliono, con questo lavoro, trasmettere il loro stato d'animo e la loro gioia per la vita.
"Piume", vincitore nel 2000 in Uruguay del premio "Florencio" quale miglior spettacolo straniero, verrà trasmesso con un'intervista fatta da Jacopo Fo a Rossi che spiega i sentimenti che stanno alla base di questo spettacolo che vede incontrarsi artisti dai diversi background professionali ma con un entusiasmo comune.
In scena, oltre allo stesso Rossi, altri quattro ballerini ed un attore per le parti recitate.
Grande evento su Atlantide.tv
Martedì 30 Dicembre alle ore 19,00
Speciale "Sabina Guzzanti: spirito da censura"

Dopo la chiusura del suo programma sulla RAI, Sabina Guzzanti ha deciso comunque di divulgare quelle che sarebbero state le puntate numero 2 e 3 di RaiOt e lo ha fatto rispettivamente all'Auditorium di Roma il 23 novembre e al Palalido di Milano il 14 dicembre, in collegamento con numerosi altri teatri italiani.
A Roma era presente la troupe di Atlantide.tv che ha ripreso il "varietà protesta", che vede tra gli autori dei testi anche Marco Travaglio, di cui manderà in onda Martedì 30 Dicembre alcuni frammenti, ai quali si alterneranno interviste al pubblico e a personaggi famosi colpiti o meno dalla stessa censura. Quindi Santoro, Paolantoni, la stessa Guzzanti e altri.

Inoltre:
Lunedì 22 alle 3,12 e Mercoledì 24 alle 9,48 torna in replica, dopo le ripetute richieste di chi si è perso la prima messa in onda il 28 novembre, "Il partito dell'amore" di Nando dalla Chiesa.


12-12-2003

Atlantide.tv
Programma della settimana 15/21 Dicembre 2003

Continua la programmazione alternativa di Atlantide.tv.
Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all'1,00 alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo.

Lunedì 15 A testa in giù
  Urihi: "Acqua" (documentario di Marco De Poli e Giovanna Corsi)
Martedì 16 Luttazzi
  Presentazione della videocassetta "Adenoidi 2003. Bin Laden può andare in tv e io no"
Mercoledì 17 Cantando e ballando
  Giorgio Rossi: "Piume" (1. parte)
Giovedì 18 Impara l'arte
  "Corso di comicoterapia" con Patch Adams (2. parte)
Venerdì 19 I corti
  "La moglie ebrea" e "Libertà obbligatoria"
Sabato 20 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 21 Antologia della settimana
  Il meglio di Atlantide.tv
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
Martedì 16 Dicembre alle ore 19,00
Daniele Luttazzi: Presentazione del DVD
"Adenoidi 2003. Bin Laden può andare in tv e io no"

"Di questo passo dove finiremo? Ci siamo già!"
Questa una delle battute che in un certo senso riassumono lo spirito della presentazione che Daniele Luttazzi ha fatto il 19 settembre 2003 a Roma del suo DVD uscito in libreria "Adenoidi 2003. Bin Laden può andare in tv e io no" e che verrà trasmessa in esclusiva su Atlantide.tv Martedì 16.
Si tratta di un vero e proprio incontro con il pubblico durante il quale Luttazzi, dopo una brevissima presentazione iniziale, risponde a ruota libera alle domande che gli vengono poste.
Con il suo fare diretto e pungente trova lo spunto per parlare di politica, televisione, dei processi e delle querele che lo vedono coinvolto e della guerra in Iraq.
A pochi giorni dallo speciale a lui dedicato che andrà in onda su Jimmy il 31 dicembre, Atlantide.tv offre l'opportunità di vedere come Luttazzi non perde il suo piglio comico anche quando non segue un testo definito.
Il successo di Daniele Luttazzi nei confronti del grande pubblico è esploso con "Magazine 3" dove, nelle vesti di un ginecologo squinternato (ma Luttazzi ha realmente una laurea in medicina), il comico spiegava il sesso ad un pubblico ancora digiuno di certi argomenti. Era il 1994.
Lo abbiamo infine ritrovato in "Satyricon" seduto ad una scrivania alla "David Letterman" a fare satira politica e non solo, ad intervistare personaggi scomodi o popolarissimi, ad ironizzare e polemizzare sulla "Casa delle libertà" in periodo elettorale.
E quando si è insediato il nuovo governo di centro destra, Luttazzi non ha più trovato spazio sulle TV generaliste. Il resto è storia.
Si è a lungo parlato dei casi Biagi, Santoro e Luttazzi e del conflitto di interessi che caratterizza il nostro presidente del consiglio.
Vogliamo chiamarla censura? Vogliamo chiamarla scelta editoriale?
Fatto sta che, parlando in prima persona della sua vicenda, Luttazzi ha girato l'Italia con un suo spettacolo dal titolo "Adenoidi "dal quale è stato tratto appunto il DVD in questione.

Inoltre:
Mercoledì 17 alle 3,55 Giovedì 18 alle 2,20 e Sabato 20 alle 16,00 torna in replica, dopo le ripetute richieste di chi si è perso la prima messa in onda il 28 novembre, "Il partito dell'amore" di Nando dalla Chiesa

Il partito dell'amore
da un'idea di Nando Dalla Chiesa

Una esilarante pièce teatrale in cui molti degli attori sono parlamentari. In scena, attraverso la lettura di dichiarazioni e interviste ufficiali, le affermazioni più sorprendenti rilasciate dagli attuali ministri.
Imperdibile Nando Dalla Chiesa, intervistato da Tana De Zulueta, nella parte del nostro Presidente del Consiglio.
" L'Italia di oggi mi sembra immersa in una grande farsa. - dice Nando Dalla Chiesa - L'unico modo per raccontarla è fare parlare i suoi stessi 'attori': Berlusconi e i ministri del suo governo a cui io, e i miei colleghi parlamentari, diamo solo la voce. I contenuti e le parole sono assolutamente veri e documentati, e per questo, forse, ancora più tragicomici".


 

 
  Venerdì 5 dicembre, alle 21
La nascita dell'Anomalo Bicefalo
di Dario Fo

L'Anomalo Bicefalo, l'ultimo testo di Dario Fo, che ne è anche interprete con Franca Rame, si presenta come una sorta di diario scritto "da vicino".
Lo spettacolo è dedicato a Berlusconi, così come era già accaduto con Miracolo a Milano e Ubu Bas, ma questa volta le vicende dell'attuale Presidente del Consiglio vengono presentate all'interno di una situazione nuova, anzi, capovolta: Berlusconi, per gran parte dello spettacolo, diventa buono e rinnega tutto quello che ha fatto.
Ma al di là della trama e del pretesto iniziale, grazie al quale si ripercorrono vita e opere e dell'ineffabile Silvio, si vuole raccontare come è nata l'idea da cui è scaturito il nuovo testo e di come via via si è sviluppata e nutrita fino al momento in cui è andata in scena e si è sottoposta al giudizio del pubblico e della stampa.
Il viaggio accompagna L'anomalo Bicefalo attraverso le varie fasi di scrittura, lettura, prove e montaggio dello spettacolo, da Cesenatico dove è germogliato in estate (come è accaduto a moltissime commedie di Fo) passando per Milano dove è stato riscritto e messo in prova e Bagnacavallo dove è stato montato sulla scena per le anteprime. L'epilogo avviene a Roma dove debutta ufficialmente e comincia la sua vita di personaggio teatrale.
Questo viaggio si intreccia con il tema della censura, tema che ha accompagnato lo spettacolo sia nella scrittura (come si può facilmente immaginare è inserito nel gioco della commedia), sia nella cronaca che ha coinvolto il testo prima ancora che ne fosse finita la stesura. La struttura del racconto ha come filo conduttore un¹intervista a Dario Fo e Franca Rame. Nel montaggio vengono mostrati alcuni momenti delle prove, documenti sulla censura (da Canzonissima a oggi) e alcuni frammenti dello spettacolo.

La nascita dell'Anomalo Bicefalo di Dario Fo andrà in onda venerdì 5 dicembre alle 21 su Atlantide.TV sul canale Planet.

Planet è visibile all'interno di SKY al numero 430 (sui ricevitori Goldbox) e al numero 78 (sui ricevitori Nds).

 

 
    Venerdì 28 novembre, alle 21,
il primo evento speciale di Atlantide.tv
Il partito dell'amore
da un'idea di Nando Dalla Chiesa

una esilarante pièce teatrale in cui molti degli attori sono parlamentari. In scena, attraverso la lettura di dichiarazioni e interviste ufficiali, le affermazioni più sorprendenti rilasciate dagli attuali ministri.
Imperdibile Nando Dalla Chiesa, intervistato da Tana De Zulueta, nella parte del nostro Presidente del Consiglio.
" L'Italia di oggi mi sembra immersa in una grande farsa. - dice Nando Dalla Chiesa - L'unico modo per raccontarla è fare parlare i suoi stessi 'attori': Berlusconi e i ministri del suo governo a cui io, e i miei colleghi parlamentari, diamo solo la voce. I contenuti e le parole sono assolutamente veri e documentati, e per questo, forse, ancora più tragicomici".

 

 
 
  Martedì 25 e mercoledì 26 novembre, alle 19
(in replica all'1,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo)
Fanfani rapito
di e con Dario Fo

Uno spettacolo inedito, rappresentato nel 1975 e mai trasmesso in TV. Amintore Fanfani, interpretato da un Dario Fo ridotto alla statura di un nano grazie ad un trucco ripescato dalla Commedia dell'Arte, viene rapito su ordine di Andreotti, con il "nobile" intento di salvare la DC dal pericolo di un disastro elettorale. Fanfani vive, così, una serie di avventure, in cui si troverà addirittura processato dal tribunale celeste, con il Padreterno come giudice e la Madonna come Pubblico Ministero. Una commedia ancora attuale, ancor di più nell'odierna situazione storica e politica. " In Fanfani rapito - dice Dario Fo- ci andavo giù di brutto, ma non ci censurarono (adesso non ci fanno neppure andare in tv), non scattò il subbuglio provocato dalla mia nuova commedia L'anomalo bicefalo".

 

 

06-12-2003
Atlantide.tv
Programma della settimana 8/14 Dicembre 2003

Prosegue il viaggio di Atlantide.tv nella televisione alternativa.
Tutti i giorni alle ore 19,00 sul canale satellitare Planet ed in replica all’1.00, alle 4.30 e alle 14.00 del giorno successivo.

Lunedì 8 Il mondo visto a testa in giù
  Urihi: 'Voci e volti di guerre dimenticate' (documentario)
Martedì 9 Tutti in scena!
  Di e con Stefano Benni: Sconcerto
Mercoledì 10 Cantando e ballando
  Giorgio Rossi: 'Gli scordati' (1. parte)
Giovedì 11 Impara l'arte
  Patch Adams (1. parte)
Venerdì 12 Ai confini della razionalità
  Clown e rubinetti a Bagnocavallo
Sabato 13 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 14 Antologia della settimana
  Tutto quello che non puoi assolutamente perdere di Atlantide.TV
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)

Questa settimana su Atlantide.tv una prima assoluta in onda Martedì 9: Stefano Benni con il suo spettacolo “Sconcerto” registrato dal vivo nel 1998. Sulla scena, accompagnato da un sassofonista (Paolo Damiani, direttore dell’orchestra jazz di Francia) che esegue musiche inedite da lui composte appositamente per questo spettacolo, Benni riprende una parte del suo libro “Blues in sedici” edito da Feltrinelli e si cala nei personaggi che ruotano intorno ad una storia di cronaca avvenuta nei dintorni di Modena e che ha visto un padre, allertato da un sogno premonitore, sacrificarsi per salvare la vita al figlio, mettendosi tra quest’ultimo e la pallottola che stava per ucciderlo durante una rapina in una sala giochi. Uno stesso fatto esposto da diversi punti di vista, quello del padre, appunto, del figlio, della fidanzata, del killer, dello spacciatore “Teschio” e dell’opinione pubblica, che per circa 55 minuti tiene desta l’attenzione dello spettatore in un susseguirsi di pensieri esternati dallo scrittore che, per l’occasione, entra lui stesso in panni che non gli sono usuali quali quelli dell’attore, in un gioco di incrocio di ruoli e personaggi.

Giovedì 11, invece, il primo di una serie di incontri con Patch Adams, avvenuti nel 1999 durante il “1° festival di comicoterapia” tenutosi alla “Libera Università di Alcatraz” diretta da Jacopo Fo. Il medico/clown reso noto dal film che lo vedeva interpretato da Robin Williams, tiene una vera e propria lezione di comicoterapia, per sottolineare la sua filosofia secondo cui ”I medici devono curare le persone, non le malattie” e il ruolo che la mente esercita sulla guarigione dei malati. Immagini di repertorio che vedono Adams “sul campo” andranno ad intervallare la lezione.



I programmi della settimana dal 1 al 7 Dicembre 2003

Questa settimana, su Atlantide.tv, una prima assoluta in televisione.

Venerdì 5 dicembre, alle 21
La nascita dell'Anomalo Bicefalo
di Dario Fo
L'Anomalo Bicefalo, l'ultimo testo di Dario Fo, che ne è anche interprete con Franca Rame, si presenta come una sorta di diario scritto "da vicino".
Lo spettacolo è dedicato a Berlusconi, così come era già accaduto con Miracolo a Milano e Ubu Bas, ma questa volta le vicende dell'attuale Presidente del Consiglio vengono presentate all'interno di una situazione nuova, anzi, capovolta: Berlusconi, per gran parte dello spettacolo, diventa buono e rinnega tutto quello che ha fatto.
Ma al di là della trama e del pretesto iniziale, grazie al quale si ripercorrono vita e opere e dell'ineffabile Silvio, si vuole raccontare come è nata l'idea da cui è scaturito il nuovo testo e di come via via si è sviluppata e nutrita fino al momento in cui è andata in scena e si è sottoposta al giudizio del pubblico e della stampa.
Il viaggio accompagna L'anomalo Bicefalo attraverso le varie fasi di scrittura, lettura, prove e montaggio dello spettacolo, da Cesenatico dove è germogliato in estate (come è accaduto a moltissime commedie di Fo) passando per Milano dove è stato riscritto e messo in prova e Bagnacavallo dove è stato montato sulla scena per le anteprime. L'epilogo avviene a Roma dove debutta ufficialmente e comincia la sua vita di personaggio teatrale.
Questo viaggio si intreccia con il tema della censura, tema che ha accompagnato lo spettacolo sia nella scrittura (come si può facilmente immaginare è inserito nel gioco della commedia), sia nella cronaca che ha coinvolto il testo prima ancora che ne fosse finita la stesura.
La struttura del racconto ha come filo conduttore un¹intervista a Dario Fo e Franca Rame. Nel montaggio vengono mostrati alcuni momenti delle prove, documenti sulla censura (da Canzonissima a oggi) e alcuni frammenti dello spettacolo.
Atlantide.tv

Programma della settimana 1/7 Dicembre 2003

Lunedì 1 Il mondo visto a testa in giù
  Urihi: Amazzonia
Martedì 2 Tutti in scena!
  Franca Rame: Coppie aperte quasi spalancate
Mercoledì 3 Cantando e ballando
  Giorgio Rossi: Cantando e ballando (I parte)
Giovedì 4 Impara l'arte
  Corso di creatività di Stefano Benni
Venerdì 5 Ai confini della razionalità
  Paolo Rossi: Intervista sul sesso
…e, alle ore 21 La nascita dell'Anomalo Bicefalo
  di Dario Fo
Sabato 6 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 7 Antologia della settimana
  Tutto quello che non puoi assolutamente perdere di Atlantide.TV
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)

I programmi di Atlantide.TV vanno in onda tutti i giorni alle 19,00 sul canale satellitare Planet e, in replica all'1,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo

Programma della settimana dal 24 al 30 Novembre 2003

Martedì 25 e mercoledì 26 novembre, alle 19
(in replica all'1,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo)
Fanfani rapito
di e con Dario Fo
Uno spettacolo inedito, rappresentato nel 1975 e mai trasmesso in TV. Amintore Fanfani, interpretato da un Dario Fo ridotto alla statura di un nano grazie ad un trucco ripescato dalla Commedia dell'Arte, viene rapito su ordine di Andreotti, con il "nobile" intento di salvare la DC dal pericolo di un disastro elettorale. Fanfani vive, così, una serie di avventure, in cui si troverà addirittura processato dal tribunale celeste, con il Padreterno come giudice e la Madonna come Pubblico Ministero. Una commedia ancora attuale, ancor di più nell'odierna situazione storica e politica. " In Fanfani rapito - dice Dario Fo- ci andavo giù di brutto, ma non ci censurarono (adesso non ci fanno neppure andare in tv), non scattò il subbuglio provocato dalla mia nuova commedia L'anomalo bicefalo".
Venerdì 28 novembre, alle 21,
il primo evento speciale di Atlantide.tv
Il partito dell'amore
da un'idea di Nando Dalla Chiesa
una esilarante pièce teatrale in cui molti degli attori sono parlamentari. In scena, attraverso la lettura di dichiarazioni e interviste ufficiali, le affermazioni più sorprendenti rilasciate dagli attuali ministri.
Imperdibile Nando Dalla Chiesa, intervistato da Tana De Zulueta, nella parte del nostro Presidente del Consiglio.
" L'Italia di oggi mi sembra immersa in una grande farsa. - dice Nando Dalla Chiesa - L'unico modo per raccontarla è fare parlare i suoi stessi 'attori': Berlusconi e i ministri del suo governo a cui io, e i miei colleghi parlamentari, diamo solo la voce. I contenuti e le parole sono assolutamente veri e documentati, e per questo, forse, ancora più tragicomici".

Il programma della settimana 24/30 novembre:

Lunedì 24 Il mondo visto a testa in giù
  Urihi: Bambini
Martedì 25 Tutti in scena!
  Dario Fo: Fanfani rapito (1° parte)
Mercoledì 26 Tutti in scena!
  Dario Fo: Fanfani rapito (2° parte)
Giovedì 27 Impara l'arte
  Corso di creatività di Stefano Benni
Venerdì 28 Ai confini della razionalità
  La pecora nera, foglie di cemento… - Rassegna di "corti" selezionata da Atlantide
…e, alle ore 21 Il partito dell'amore
  da un'idea di Nando Dalla Chiesa
Sabato 29 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 30 Antologia della settimana
  Tutto quello che non puoi assolutamente perdere di Atlantide.TV
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)

I programmi di Atlantide.TV vanno in onda tutti i giorni alle 19,00 sul canale satellitare Planet e, in replica all'1,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo

Programma della settimana 17/23 Novembre 2003

Innanzitutto un sincero grazie alle molte centinaia che ci stanno scrivendo in questi giorni per darci consigli, incoraggiamenti, critiche e molti anche per offrire la loro collaborazione.
Al riguardo segnaliamo che Atlantide cerca (per Milano) un addetto ufficio stampa ed un programmatore HTML, PHP, MYSQL. Chi vuole invii il proprio CV dalla pagina contattaci indicando nell'oggetto nel primo caso CVUS e nel secondo CVPR.

Ed ora passiamo al menù della prossima settimana, la terza di programmazione di Atlantide.TV

Lunedì 17 novembre Il mondo visto a testa in giù è dedicato alla marcia della Pace di Assisi. Tra l'altro, interviste a sindaci sulla questione del black out e sulla salvaguardia ambientale.
Martedì 18, giovedì 20 e sabato 22 novembre tre grandi personaggi su Atlantide: Dario Fo, Stefano Benni e Jacopo Fo.
Mercoledì 19 l'ultima puntata della nostra inchiesta su Iraq e uranio impoverito, si occupa dell'uso "civile" di questa sostanza. 800 brevetti, in gran parte accettati all'interno dell'Unione Europea,prevedono la presenza di uranio impoverito: zavorra in mazze da golf, canne da pesca, freccette, barche, aerei, paratie dei reparti di radiologia degli ospedali. In pratica è in libera circolazione una sostanza che se incendiata diventa pericolosissima.
Venerdì 21 Ai confini della razionalità si occupa dei nostri consumi quotidiani. Perché il burro italiano ha un colore diverso da quello prodotto in Germania? Nella pizza che mangiamo c'è davvero la mozzarella?
Domenica 23 novembre, infine, l'antologia della settimana.
E poi, ogni giorno le Pillole di Benessere e l'alba in differita, per chi si è alzato tardi.

Il programma della settimana 17/23 novembre:

Lunedì 17 Il mondo visto a testa in giù
  Marcia della Pace Perugia-Assisi 2003
Martedì 18 Tutti in scena!
  Dario Fo: Mistero buffo ed altri misteri
Mercoledì 19 Ai confini della razionalità
  Uranio impoverito - Dalle armi agli usi "civili"
Giovedì 20 Impara l'arte
  Corso di creatività di Stefano Benni
Venerdì 14 Ai confini della razionalità
  Scusi, di che colore è il burro?
Sabato 22 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 23 Antologia della settimana
  Tutto quello che non puoi assolutamente perdere di Atlantide.TV
   
E, tutti i giorni: - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)

I programmi di Atlantide.TV vanno in onda tutti i giorni alle 19,00 sul canale satellitare Planet e, in replica all'1,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo

Programma della settimana 10/16 Novembre 2003

Ed eccoci alla seconda settimana di programmazione di Atlantide.TV
Si inizia lunedì 10 novembre con un documentario prodotto da Urihi che ripercorre la storia del movimento new global a pochi giorni dal Forum Sociale Europeo che si terrà a Parigi.
Si prosegue martedì 11 novembre con Franca Rame ed il suo Sesso? Grazie, tanto per gradire.
Mercoledì 12 e venerdì 14 novembre due nuove puntate dell'intervista/reportage con padre Benjamin sull'Iraq.
Giovedi 13 e sabato 15 novembre è il turno dei corsi creativi con Stefano Benni, di yoga demenziale con Jacopo Fo.
Domenica 16 novembre, infine, l'antologia della settimana.
E poi, ogni giorno l'umorismo al vetriolo di Daniele Luttazzi; le Pillole di Benessere e l'alba in differita, per chi si è alzato tardi.

Lunedì 10 Il mondo visto a testa in giù
  Hurihi: Da Porto Alegre a Firenze
Martedì 11 Tutti in scena!
  Franca Rame: Sesso? Grazie, tanto per gradire
Mercoledì 12 Ai confini della razionalità
  Iraq: uranio impoverito - Intervista/reportage con padre Benjamin (III Parte)
Giovedì 13 Impara l'arte
  Corso di creatività di Stefano Benni
Venerdì 14 Ai confini della razionalità/strong>
  Iraq: uranio impoverito - Intervista/reportage con padre Benjamin (IV Parte)
Sabato 15 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 16 Antologia della settimana
  Tutto quello che non puoi assolutamente perdere di Atlantide.TV
   
E, tutti i giorni: - Pillole di Luttazzi
  (brani tratti dalla serata di presentazione del video "Bin Laden puà andare in TV e io no", edito da Elleu Multimedia)
  - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)

I programmi di Atlantide.TV vanno in onda tutti i giorni alle 19,00 sul canale satellitare Planet e, in replica all'1,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo

Il programma della settimana 3/9 novembre:

Lunedì 3 Atlantide, nuova tv in costruzione
  Puntata di esordio e presentazione su Planet
Martedì 4 Tutti in scena!
  Antologia inedita degli spettacoli di Dario Fo
Mercoledì 5 Ai confini della razionalità
  Iraq: uranio impoverito - Intervista/reportage con padre Benjamin (I Parte)
Giovedì 6 Impara l'arte
  Corso di creatività di Stefano Benni
Venerdì 7 Ai confini della razionalità
  Iraq: uranio impoverito - Intervista/reportage con padre Benjamin (II Parte)
Sabato 8 La via pigra al benessere
  Lezioni di yoga demenziale di Jacopo Fo
Domenica 9 Antologia della settimana
  Tutto quello che non puoi assolutamente perdere di Atlantide.TV
   
E, tutti i giorni: - Pillole di Luttazzi
  (brani tratti dalla serata di presentazione del video "Bin Laden puà andare in TV e io no", edito da Elleu Multimedia)
  - Pillole di benessere
(esercizi Tai-Chi, giocoleria, yoga demenziale …)
  - L'alba in differita
( la visione estatica dell'alba anche per chi si è alzato tardi)
I programmi di Atlantide.TV vanno in onda tutti i giorni alle 19,00 sul canale satellitare Planet e, in replica all'1,00, alle 4,30 e alle 14,00 del giorno successivo

Atlantide.TV manda in onda i video che ci mandi tu! (clicca qui)

Spettacoli
Franca Rame
In "Sesso, grazie, tanto per gradire"

Dopo anni di denunce, censure, boicottaggi e più di mille rappresentazioni trionfali arriva finalmente in televisione una delle più scandalose opere teatrali. Che ha consacrato, con decine di traduzioni, Franca Rame come autrice di testi oltre che come straordinaria attrice.
In "Sesso, grazie, tanto per gradire" la Rame inventa un nuovo "stile" teatrale raccontando la sua vita in prima persona, "così come è andata veramente", come parlasse a un gruppo di amici. Riuscendo a divertire il pubblico, e a fargli vivere allo stesso tempo emozioni drammatiche proprio perché vere e personali.Un capolavoro del teatro che nessuna rete televisiva ha mai osato trasmettere.

Giorgio Rossi e i Sosta Palmizi
Gli Scordati

Uno spettacolo di danza originale e provocatorio che offre agli spettatori un formidabile tourbillon di trovate scenografiche, coreografiche e testuali. Comicità e poesia nella provocazione dadaista di un gruppo giudicato da molti tra i migliori in Italia, capace di rompere i tradizionali modelli della danza restando all'interno dei canoni dell'arte. Una prima televisiva assoluta, di un genere che le emittenti commerciali hanno sempre negato, commettendo un grave errore, ad un pubblico giudicato incapace di accettare le suggestioni di un'arte fuori dagli schemi.

Frammenti tratti dall'archivio di Franca Rame e Dario Fo

Una raccolta di documenti rari ripescati dall'archivio costruito in 50 anni di instancabile attività da Franca Rame (consultabile tramite la biblioteca multimediale on line su www.francarame.it): la prima versione del miracolo di Gesù Bambino, tratta dalla prima ripresa di "Mistero Buffo" e le inedite lezioni di "grammelot" proposte da Fo ad Alcatraz nel 1982. E poi lezioni di mimo, frammenti di commedie e monologhi scelti.

Informazione controcorrente
Il Tg delle buone notizie:

Una presenza costante nel palinsesto di Atlantide.TV è il Tg delle Buone Notizie, versione televisiva di "Cacao il quotidiano delle buone notizie", il quotidiano telematico che da 3 anni informa - via mail e internet - su tutto quanto di buono succede nel mondo e di solito viene trascurato dai media vittime della "sindrome del disastro". Si tratta di un minitelegiornale che affida a speaker dilettanti la lettura di notizie in gran parte comiche o riferite alle assurdità umane. Come "Storie di ladri", un'esilarante carrellata di reati dell'assurdo o compiuti da malviventi che sembrano fare il possibile per farsi arrestare. Senza dimenticare però tutte quelle rivoluzioni concrete che riescono a trasformare la società partendo da azioni apparentemente marginali, come la banca del microcredito, la consociazione dei consumatori, l'uso collettivo delle tecnologie avanzate nei paesi in via di sviluppo.

Documentari
Patch Adams "La guerriglia clown"
Un documentario inedito di 50 minuti racconta la filosofia e le esperienze del clown-sciamano-dottore più famoso del mondo, che vediamo in azione all' ospedale Silvestrini di Perugia. Scoprendo che il vero Patch è molto diverso dal Robin Williams che ha interpretato il film sulla sua vita, ma altrettanto divertente. E' lo stesso Adams a raccontare come e perché è diventato un medico-clown, dopo aver rinunciato ad una pratica tradizionale della professione, e come è arrivato ad accogliere fino a 500 pazienti al giorno nell'ospedale gratuito da lui fondato. E a trasmetterci il suo messaggio: solo la comicità è in grado di salvare il mondo dalla violenza.

L'asilo Diana di Reggio Emilia

Arriva dalla Scandinavia la storia dell'asilo migliore del mondo. Si tratta della prima puntata di una serie di 4 documentari realizzati da Carlo Barsotti per la televisione svedese - e finora mai trasmessi in Italia - sul progetto educativo realizzato da Malaguzzi nelle scuole per l'infanzia del capoluogo emiliano, e preso ad esempio dai pedagogisti di tutto il mondo. E' lo stesso Malaguzzi a spiegare in una lunga intervista la sua rivoluzione pedagogica, che punta a stimolare la creatività e il senso critico dei bambini, incoraggiandoli a sperimentare e indagare. Senza dare loro risposte, ma aiutandoli a costruire un loro criterio di indagine che li porta a seguire un percorso a volte esilarante - come, ad esempio, quando scoprono che "tutto ha un'ombra tranne le formiche" - ma soprattutto ad imparare a pensare.
Un metodo adottato oggi da tutti gli asili svedesi, e seguito con interesse in molti altri paesi come Giappone, Canada e Stati Uniti.

Videomessaggi

Un viaggio alla scoperta della vera identità di tre giovani immigrati extracomunitari provenienti dal Marocco, per capire cosa c'è dietro ai tanti "invisibili" che ci passano accanto ogni giorno. Il primo incontro è a Milano, dove questi ragazzi vivono in condizioni precarie in una cascina semidiroccata e priva dei servizi essenziali. Viene loro proposto di registrare una video lettera destinata alle famiglie, che sarà consegnata direttamente dalla troupe guidata da Paolo Castaldi. La scena si sposta dunque in Marocco, dove conosciamo parenti e amici dei ragazzi incontrati a Milano. Vediamo la raffinatezza delle loro case con cortili piastrellati e fontane, e scopriamo che si tratta in gran parte di giovani che al loro paese godevano di un certo benessere, partiti per l'Italia spinti non dalla miseria ma dalla ricerca di una prospettiva diversa. Un documentario che propone un'immagine "ribaltata" dell'immigrazione extracomunitaria, raccontata senza paternalismo e con grande forza emotiva.

Corso sull'immaginazione tenuto da Stefano Benni

Maestro della parola scritta ed abile affabulatore, Stefano Benni tiene da oltre 20 anni corsi di immaginazione e scrittura creativa presso la Libera Università di Alcatraz. Atlantide.TV presenta qui una sintesi delle sue conferenze più recenti. Una prima televisiva assoluta, che ci mostra Benni nella veste inedita di docente, in un viaggio fantastico dentro pezzi di romanzo, visioni letterarie, emozioni, evocazioni, giochi verbali, ritmi e assonanze.

Intervista comica a Paolo Rossi

Cosa pensa il più poetico dei comici italiani del sesso? E' Riccardo Piferi, complice malvagio e coautore dei testi di Rossi, ad interrogarlo sui comportamenti sconvenienti nei quali l'attore sembra colpevolmente indugiare. Permettendoci così di scoprire le metodologie antiquate e inefficienti utilizzate da Rossi per combattere l'eiaculazione precoce (tra le altre, recitare la formazione dell'Inter degli ultimi sette campionati) e le sue idee confuse sulla maggioranza delle questioni sessuali primarie. Ma chi come Paolo Rossi ha capito cosa fa ridere le donne può fregarsene di certe sottigliezze...

Intervista comica a Lella Costa

Il malessere delle donne di oggi di fronte agli stereotipi erotici ancora dominanti, raccontato con ironia da una delle protagoniste del teatro italiano. Rispondendo a un immaginario test erotico, Lella Costa gioca a rovesciare molti luoghi comuni sulla sessualità maschile e femminile; perché gli uomini continuano imperterriti da decenni a dire "ciao biondina" anche alle ragazze more? E da dove nasce la loro coazione a ripetere l'assurdo? Lella Costa riassume con intelligenza gli stereotipi deliranti della cultura contemporanea, raccontando quello che tutti vediamo e diciamo nonostante sia vistosamente privo di logica.

Miscellanea

Si tratta di uno spazio aperto a contributi diversi: dalle lezioni di Yoga demenziale di Jacopo Fo, a immagini di artisti africani che suonano chitarre realizzate artigianalmente con taniche di metallo, a brevi schede su grandi storie (da quella di Yunus, l'inventore della banca dei poveri, allo scandalo della Carlyle, disinvolta multinazionale dell'energia molto ben inserita alla Casa Bianca) raccontate da Mario Pirovano, reduce da una tournée internazionale nella quale ha recitato "Johan Padan alla descoverta delle Americhe" in inglese e spagnolo.

Pubblicità etica

All'interno della programmazione di Atlantide.TV sono presenti alcuni spazi pubblicitari dedicati a prodotti innovativi, ecologici, etici. Un esempio? Riduttori del flusso dell'acqua dei rubinetti in grado, se utilizzati su larga scala, di ridurre del 25% i consumi di acqua potabile. Oppure la consociazione nell'acquisto dei contratti di telefonia attraverso gruppi di acquisto che già raccolgono l'adesione di centinaia di famiglie permettendo risparmi fino al 50%.

Infine Atlantide.TV chiederà ai suoi telespettatori di contribuire alla programmazione con materiali artistici, documentari o di attualità, e formando una rete di redazioni locali. L'obiettivo è quello di trovare centinaia di volontari disposti a inventarsi la nuova tv armati di telecamere digitali e personal computer, secondo il modello delle tv indipendenti, satellitari e via cavo, che stanno nascendo un po' dovunque nel mondo.

Vai alla pagina dei programmi di Domenica 21 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Sabato 20 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Venerdì 19 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Giovedì 18 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Mercoledì 17 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Martedì 16 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Lunedì 15 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Domenica 14 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Sabato 13 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Venerdì 12 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Giovedì 11 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Mercoledì 10 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Martedì 9 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Lunedì 8 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Domenica 7 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Sabato 6 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Venerdì 5 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Giovedì 4 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Mercoledì 3 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Martedì 2 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Lunedì 1 Settembre 2003

Vai alla pagina dei programmi di Domenica 31 Agosto 2003

Vai alla pagina dei programmi di Sabato 30 Agosto 2003

Vai alla pagina dei programmi di Venerdì 29 Agosto 2003

Vai alla pagina dei programmi di Giovedi 28 Agosto 2003

Atlantide.TV (Città Verde S.r.l.)
Libera Universita' di Alcatraz
Loc. Santa Cristina, 53
06024 Gubbio (PG)
Tel 02 28040274
Fax 02 26820551

Syndicate content